Abruzzo, Molise e Puglia: impegno nei Balcani

martedì 24 luglio 2007


Abruzzo, Molise e Puglia: impegno nei Balcani

(regioni.it) Si avvia a Pescara il 24 luglio, con la prima riunione del Comitato di pilotaggio, il progetto comunitario Stars (Structural actions to relate sme's), finanziato nell'ambito del nuovo Programma di prossimita' Adriatico Interreg-Cards-Phare, che coinvolge tre Regioni italiane - Abruzzo, Molise e Puglia - e quattro Stati dell'area balcanica, Bosnia Erzegovina, Croazia, Montenegro e Albania. Il progetto e' promosso da Abruzzo Sviluppo Spa con il sostegno dell'Assessorato regionale alle Attivita' produttive, in collaborazione con Camera di Commercio e Provincia di Chieti, Cna Abruzzo, Confindustria Abruzzo, Fai - Azienda speciale formazione e assistenza alle imprese di Campobasso, Unioncamere Puglia, la citta' di Mostar in Bosnia e il croato Cepos, Centro per l'imprenditorialità di Spalato. Obiettivo e' sostenere lo sviluppo socio-economico e la cooperazione tra i Paesi dell'area adriatica, favorendo  l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese attraverso stabili rapporti economici tra Pmi adriatiche italiane e aziende dell'area balcanica. Il progetto - con risorse per 702.500 euro - si concludera' il 30 giugno 2008.I servizi saranno finalizzati a sostenere la domanda di soggetti che, orientati a mercati esteri, operano attraverso canali non ancora consolidati e a stimolare nuova domanda, fornendo strumenti affidabili di analisi di mercato.

(red/23.07.07)

 

 N. 975 - 23 Luglio 2007