Ue: Agenda digitale, in Sicilia plafond da 300 milioni euro

martedì 19 febbraio 2019



ZCZC2761/SXB
OPA99404_SXB_QBXB
R EST S0B QBXB

Già spesi 75 milioni per banda ultra larga in 140 comuni
   (ANSA) - PALERMO, 19 FEB - Ammonta a 300 milioni di euro il
plafond per la Sicilia di Agenda digitale, ben 232 milioni sono
destinati alla banda ultralarga. Al 31 dicembre 2018, il governo
di Nello Musumeci ha certificato la spesa di 75 milioni per la
banda ultra larga coprendo 142 comuni siciliani; l'obiettivo
finale è di dare copertura a tutti i 390 comuni dell'isola. I
dati sono stati forniti nell'ambito della riunione a Palermo
della Commissione Sedec del Comitato europeo delle Regioni
(CdR), organizzata dal vice presidente della Regione siciliana
Gaetano Armao, che oggi ha affrontato proprio il tema di Agenda
digitale.
   A parte la banda ultra larga, in Agenda digitale sono
previsti 80 milioni per i servizi informatici e le
infrastrutture immateriali, di cui 30 sono stanziati per la
sanità digitale e 50 per la digitalizzazione dei processi e
servizi di e-government, e-culture ed e-justice. (ANSA)

     APE
19-FEB-19 12:21 NNN