Vinitaly: al Sol Gambero Rosso-Unaprol premiano 72 oli

domenica 22 marzo 2015



ZCZC1363/SX4
XSP12241_SX4_QBXI
R CRO S04 QBXI

Sicilia, Toscana, Lazio, Puglia le regioni con più oro verde
(ANSA) - VERONA, 22 MAR - Trecentoundici aziende recensite e
471 oli descritti e valutati, 72 etichette con Tre Foglie - il
massimo del punteggio - e 224 premiate con le Due Foglie:
l'eccellenza della produzione olearia made in Italy. Questi
alcuni dei numeri che descrivono la nuova edizione della guida
"Oli d'Italia 2015 del Gambero Rosso", in collaborazione con
Unaprol, presentata al primo giorno di Sol, salone delle
eccellenze olearia, a Fieraverona in coincidenza col Vinitaly. A
guidare la classifica delle regioni produttrici di extravergine
col massimo punteggio del Gambero Rosso la Sicilia che ha il
primato con 10 oli, Toscana con 9, il Lazio con nove oli al top,
la Puglia con otto oli, l'Abruzzo con sette oli premiati,
seguite da Calabria (3), Campania (2), Campania (2), Emilia
Romagna (1), Liguria (3), Lombardia (4), Marche (5), Sardegna
(3), Umbria (5), e Trentino Alto Adige (2). L'iniziative
editoriale, che viene presentata il 22 marzo a Verona in
occasione dell'apertura del Sol e del Vinitaly, si arricchisce
quest'anno di un nuovo range di giudizio: le Due Foglie Rosse
(81 in totale) che - sulla scia dell'esperienza già tracciata
dalla guida Vini d'Italia - segnalano oli extravergine d'oliva
che hanno ottenuto un punteggio tra 87 e 89 centesimi e che, pur
non suscitando l'emozione che vale le Tre Foglie, si collocano
ai vertici dell'eccellenza olivicola. "Abbiamo voluto apportare
questa innovazione perché abbiamo ritenuto importante da una
parte limitare il numero delle Tre Foglie (assegnate agli oli
che, oltre alla perfezione, regalano un'emozione) e al tempo
stesso rafforzare la grande squadra dell'eccellenza con le Due
Foglie e con le Due Foglie Rosse. Al di là dei premi, comunque,
tutti gli oli recensiti in guida sono corretti da un punto di
vista tecnico e senza difetti: ovvero, sono dei veri oli
extravergini di oliva made in Italy'' concludono Unaprol e
Gambero Rosso.(ANSA).

MON
22-MAR-15 13:13 NNN