Smog: Zaia,abbiamo investito 1mln ma serve vero 'piano Marshall'

lunedì 20 gennaio 2020


ZCZC
AGI0110 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Venezia, 20 gen. - "Un miliardo solo nell'ultimo
triennio e' quanto ha investito la Regione del Veneto in
interventi di varia natura, per abbassare il livello di
inquinamento atmosferico. Abbiamo stanziato ad esempio 92,5
milioni per l'efficientamento energetico, 702 milioni per i
mezzi di trasporto, 60 milioni per l'intermodalita', 106
milioni per le infrastrutture, 5 milioni per il settore
agricolo. Abbiamo messo in campo piu' di 70 misure previste dal
'Piano Aria' approvato dal Consiglio regionale". A dirlo in un
post pubblicato sulla sua pagina Facebook e' il presidente
della Regione Veneto Luca Zaia. "Nel rispetto del potere
ordinativo che spetta ai sindaci, continueremo a investire
ancora, non abbasseremo la guardia, coordinandoci anche con le
altre Regioni del bacino padano, perche' e' un fatto oggettivo
e inequivocabile che questa pianura si caratterizzi per una
particolarita' unica al mondo, quella di avere uno scarsissimo
ricambio d'aria dovuto alla sua geomorfologia - ha continuato -
Tra una decina di giorni e' previsto l'ennesimo incontro tra le
quattro regioni Emilia, Veneto, Lombardia e Piemonte. Il
problema non e' solo nostro, come qualcuno vorrebbe far
credere, ma di tutta la pianura padana e anche oltre, visti, ad
esempio, i dati del Comune di Roma". "Il Governo nazionale si
era impegnato formalmente ad avviare una serie di misure di
cofinanziamento a favore delle Regioni, e non solo con
l'accordo del bacino padano, che pero' stiamo ancora
attendendo. Al ministro Costa proporremo un vero e proprio
piano Marshall ambientale perche' questo grave problema non si
combatte con la plastic tax, ma con misure strutturali
adeguate" ha concluso. (AGI)
Ve2/Ett
201033 GEN 20

NNNN