Istat: + 9% export a gennaio-dicembre 2006

giovedì 15 marzo 2007


(regioni.it) Nel periodo gennaio-dicembre 2006 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento del 9 per cento rispetto allo stesso periodo del 2005 (più 7,1 per cento verso i paesi europei e più 11,9 per cento verso l’area extra Ue).
La crescita delle esportazioni ha riguardato tutte le ripartizioni territoriali; incrementi superiori alla media si registrano per l’Italia centrale e del Nord-est; incrementi inferiori a quello medio nazionale si registrano invece per la ripartizione nord occidentale, per quella meridionale e per quella insulare.
La dinamica congiunturale ha evidenziato nel quarto trimestre 2006 variazioni delle esportazioni, rispetto al trimestre precedente, in tutte le ripartizioni.
A livello regionale la crescita delle esportazioni nel 2006, rispetto al 2005, ha interessato con intensità diverse le varie regioni italiane. Tra quelle che hanno manifestato i maggiori aumenti percentuali delle esportazioni vi sono la Basilicata, le Marche e la Valle d’Aosta. Flessioni si sono registrate per la Puglia e per la Liguria.

Testo integrale
PDF (319 kbyte)

(red/14.03.07)