LIBERALIZZAZIONI: POLVERINI, DA REGIONI POSIZIONE ARTICOLATA

giovedì 2 febbraio 2012



ZCZC3034/SXR
XRM50691
R POL S43 QBXL

LA 'TESORERIA UNICA' E' PROBLEMA.AUSPICHIAMO TAVOLO CON GOVERNO
   (ANSA) - ROMA, 2 FEB - ''C'e' una posizione molto articolata
da parte delle Regioni che oggi illustreremo in Conferenza
Stato-Regioni. Chiederemo un tavolo politico che comunque tenti
di dirimere un po' queste grandi questioni''. Lo ha detto la
presidente della Regione Lazio Renata Polverini, al termine
della Conferenza delle Regioni che ha affrontato il tema delle
liberalizzazioni.
   ''Speriamo, e siamo convinti, che il governo ce lo vorra'
concedere - ha aggiunto - anche perche' altrimenti la nostra
posizione, che e' articolata, non sara' positiva. Alcune
questioni - ha spiegato Polverini - per noi sono assolutamente
dirompenti, prima fra tutti la tesoreria unica che mette in
effettiva difficolta' tutte le Regioni perche' in un momento in
cui non hanno piu' liquidita' non solo non c'e' possibilita' di
andare verso quel processo di velocizzazione dei pagamenti che
e' all'origine di questo punto del decreto, ma addirittura non
ci sono piu' le garanzie per le banche che poi intervengono
anche sugli sconfinamenti''.
   ''Qui parliamo di una questione assolutamente complessa - ha
sottolineato - che peraltro va in contrasto con il federalismo e
l'autonomia delle Regioni, perche' sembra quasi una sorta di
'commissariamento amministrativo'. Questo e' un punto sul quale
il governo dovra' dare una risposta, altrimenti e' evidente che
non ci potra' essere un parere positivo. Ci sono poi altre
questioni importanti - ha concluso Polverini - che investono
piu' in generale le liberalizzazioni, a cominciare dai trasporti
e tutti gli altri temi che abbiamo gia' discusso''.(ANSA)

     J5J-RO
02-FEB-12 13:37 NNN