(LZ) LIBERALIZZAZIONI. REGIONI SOSPENDONO GIUDIZIO SU DECRETO

giovedì 2 febbraio 2012




ZCZC
DIR0562 3 REG  0 RR1 / ROM 

(LZ) LIBERALIZZAZIONI. REGIONI SOSPENDONO GIUDIZIO SU DECRETO
POLVERINI: "NO TESORERIA UNICA, CHIESTO TAVOLO A GOVERNO".

(DIRE) Roma, 2 feb. - Giudizio sospeso delle Regioni sul decreto
liberalizzazioni del governo. "Abbiamo condizionato il nostro
parere all'accoglimento degli emendamenti presentati- ha detto il
presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, al termine
della Conferenza Stato-Regioni- e abbiamo chiesto un tavolo
politico a cui dovranno partecipare anche gli altri ministri
interessati. Pertanto il ministro Gnudi si e' fatto portavoce
della richiesta delle Regioni".
   La governatrice ha spiegato che "abbiamo inoltre ribadito come
su alcune questioni ci sono delle condizioni che per le Regioni
sono assolutamente inaccettabili, pur condividendo il percorso di
liberalizzazione, in particolare sul Tpl. La tesorera unica e'
una questione che invece a nostro avviso non e' attinente con le
liberalizzazioni e che non raggiunge l'obiettivo di velocizzare
la spesa. Su questo si innesta un meccanismo che fa apparire una
sorta di commissariamento che non e' possibile accettare perche'
le Regioni sono istituzioni costituzionalmente previste e hanno
una assemblea legislativa e questo le pone in una situazione
diversa".
   Polverini ha quindi concluso: "Siamo in attesa di sapere dal
governo se c'e' questo tavolo e soprattutto rispetto agli
emendamenti presentati cosa ciascun ministero intende fare".

  (Mel/ Dire)
16:41 02-02-12

NNNN