EX ILVA. TOTI: CDP? MEGLIO CHE INTERVENGA CHI SA FARE L'ACCIAIO

giovedì 21 novembre 2019


ZCZC
DIR0951 3 POL  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

 

(DIRE) Genova, 21 nov. - "Tra i Paesi del G8, non ce n'e' uno che
non abbia il ciclo chiuso dell'acciaio, dall'altoforno ai forni
elettrici, dalla banda stagnata alla banda zincata. L'acciaio e'
un prodotto che una grande potenza non puo' non avere. Ci vuole
qualcuno che lo sappia fare: se lo fa Toti e' un disastro, se lo
fa qualche finanziario di Cdp e' lo stesso". Cosi' il presidente
della Regione Liguria e fondatore di Cambiamo!, Giovanni Toti, a
"L'aria che tira" su La7, rispondendo a una domanda di Myrta
Merlino sull'opportunita' che Cassa depositi e prestiti
intervenga nel salvataggio di Ilva.
   "Cdp e' un grande contenitore dei risparmi degli italiani, non
e' che coltiva zecchini sotto l'albero come Pinocchio- prosegue
il governatore- ovunque intervenga, deve farlo a condizioni di
mercato. Ilva e' una societa' per cui ci vuole qualcuno che
sappia fare l'acciaio".
  (Sid/ Dire)
13:05 21-11-19

NNNN