Expo: D'Alfonso, Regioni impareranno a competere

venerdì 1 maggio 2015



ZCZC1695/SXR
OMI82393_SXR_QBXA
R POL S43 QBXA

'Portiamo l'Abruzzo nel mondo e il mondo in Abruzzo'
   (ANSA) - MILANO, 1 MAG - "Sono convinto che Expo riuscirà a
donare alle regioni italiane la capacità, l'abitudine, direi la
bravura nel competere". Lo ha detto il governatore della Regione
Abruzzo, Luciano D'Alfonso, a margine della cerimonia di
inaugurazione di Expo 2015, a Milano. "Le regioni - ha aggiunto
- devono ritrovare l'attitudine a presentarsi in bella forma, a
funzionare durevolmente e a esprimere la parte migliore di se
stesse". In merito alla sua regione, D'Alfonso ha spiegato:
"L'Abruzzo ha da esporre valore e significato. Siamo convocati
da un appuntamento di questo tipo, che connette l'Abruzzo al
mondo e, se possibile, il mondo all'Abruzzo. Abbiamo 400 modi di
essere abruzzesi e questa è una grande occasione per far
conoscere tutti questi modi". Infine, sulle manifestazioni dei
No Expo, ha concluso: "Le contestazioni e le proteste fanno
parte di questa straordinaria stagione di democrazia. Un evento
così coinvolgente, che entrerà nella storia, è bene che abbia
anche il punto di vista di coloro che rivendicano più diritti e
sollevano anche le storture di questa modernità, che va
corretta. Io apprezzo quello che i giovani sanno dire, alla
condizione che, però, avvenga con correttezza senza sconfinare
nella violenza". (ANSA).

     Y2M
01-MAG-15 12:39 NNN