[EXPO REGIONI] - ANSA-BOX/ Expo:l'Abruzzo,7 giorni a Milano con effetti speciali

venerdì 3 luglio 2015



ZCZC6962/SX4
OAQ09735_SX4_QBXI
R ECO S04 QBXI

Maxi schermi,magneti e tradizione,inaugurato spazio protagonismo
(di Elisabetta Guidobaldi)
(ANSA) - MILANO, 3 LUG - Effetti speciali per i sette giorni
del protagonismo dedicati all'Abruzzo, fino al 9 luglio all'Expo
di Milano. Maxi schermi con immagini che catturano lo sguardo
con il blu intenso del mare e quello verdissimo dei prati;
pannelli lucidi sui quali vengono elencati i numeri dei record
del territorio abruzzese e anche una tavola 'multimediale'
apparecchiata in modo tradizionale ma con un tablet al posto del
piatto dove ammirare la preparazione video delle antiche ricette
di 10 nonne abruzzesi. E poi una gigantesca parete realizzata
tutta di magneti, piccoli quadratini ognuno dei quali
rappresenta la biodiversità, dal Pecorino di Farindola al limone
aquilano, al Fratino, allo zafferano che consentono a ogni
visitatore di portarsi via un 'pezzetto' di made in Abruzzo.
Questo lo spazio della Regione inaugurato a Expo, a pochi
metri dall'Albero della Vita e da Padiglione Italia, lungo la
strada del Cardo.
"Benvenuti in Abruzzo", ha detto a gran voce nel microfono il
sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale
d'Abruzzo, Camillo D'Alessandro con delega all'Expo. Il taglio
del nastro è stato accompagnato dal rullo dei tamburi e dalle
acrobazie degli sbandieratori di Bucchianico che hanno attirato
molti curiosi che poi si sono riversati all'interno dello stand.
"Presentiamo al mondo l'Abruzzo dei record - ha detto
D'Alessandro - con le tre vette più alte dell'Appennino, i 130
km di costa, i 200 mila fiori di zafferano e le 500 ore di
lavoro per produrre 1 kg di zafferano".
Un viaggio all'interno di circa 180 metri quadrati allestiti
dal Dipartimento di architettura dell'Università D'Annunzio di
Chieti-Pescara che racconta l'Abruzzo attraverso il linguaggio
dei numeri. Numeri che illustrano la biodiversità che si
sviluppa lungo le altimetrie, dal livello del mare ai 2.912
metri del Corno Grande del Gran Sasso. "Un Abruzzo - ha detto il
presidente del Consiglio Regionale, Giuseppe Di Pangrazio - che
ha fiducia nelle nuove generazioni". Quindi l'invito a tutti:
"Vi aspettiamo per meravigliarvi". Presente all'inaugurazione il
presidente nazionale di Coldiretti, Roberto Moncalvo:
"All'Abruzzo da tutta Coldiretti un messaggio di affetto in un
momento importante e simbolico". (ANSA).

GU
03-LUG-15 19:59 NNN