REGIONI SU RINVIO DDL ENERGIA

giovedì 1 agosto 2002


REGIONI SU RINVIO DDL ENERGIA Roma, 1 agosto 2002 – comunicato stampa – “Pausa tecnica in vista di un agosto produttivo per arrivare ai primi di settembre – spero – ad un parere unitario delle Regioni sul disegno di legge per la riforma e il riordino del settore energetico. Una riflessione che terminerà i primi di settembre con l’espressione del parere in Conferenza Unificata. Un percorso basato sul principio di leale collaborazione fra Governo e Regioni”, lo ha dichiarato Enzo Ghigo, Presidente della Conferenza delle Regioni. “Si è deciso di aprire subito un tavolo politico per chiarire alcuni aspetti dello Schema di disegno di legge proposto dal Governo – ha dichiarato Tommaso Franci, coordinatore degli Assessori regionali all’Energia per la Conferenza delle Regioni. I lavori di questo tavolo si chiuderanno il 5 settembre con una riunione della Conferenza dei Presidenti delle Regioni ed una della Conferenza Unificata per l’espressione del parere, ma occorre chiarire alcuni punti in particolare per quanto riguarda il regime di concessione delle reti di distribuzione, la possibilità, prospettata dal ddl, di introdurre tasse a fini di tutela ambientale e i nuovi criteri dell’applicazione della carbon tax. Mi sembrano chiarimenti necessari in un quadro costituzionale che fa rientrare l’energia fra le materie a legislazione concorrente”.