IL CORDOGLIO DI VASCO ERRANI, PRESIDENTE DELLA CONFERENZA DELLE REGIONI, PER LA MORTE DI SIMON WIESENTHAL

martedì 20 settembre 2005


IL CORDOGLIO DI VASCO ERRANI, PRESIDENTE DELLA CONFERENZA DELLE REGIONI, PER LA MORTE DI SIMON WIESENTHAL

 

 

Roma, 20 settembre ’05 - (comunicato stampa) – “Esprimo, anche a nome dei Presidenti delle Regioni italiane, il più vivo cordoglio per la scomparsa di Simon Wiesenthal”

Così si è espresso Vasco Errani, Presidente della Conferenza delle Regioni, appresa la notizia della morte di Simon Wiesenthal.

“Rendiamo onore ad un uomo – ha continuato Errani – che è sopravissuto ai campi di sterminio e che si è impegnato strenuamente, nel corso della propria vita, a continuare la battaglia contro i crimini del nazismo, cercando e assicurando alla giustizia coloro i quali si sono macchiati di delitti contro l’umanità”

“Credo – ha concluso Errani – che l’impegno di Wiesenthal debba essere onorato con un forte impegno teso a far sì che si formi sempre più una coscienza collettiva basata sui valori della pace e della civile convivenza tra i popoli”.