ERRANI (REGIONI): SU NORME SANITARIE IN DDL SICUREZZA

giovedì 5 febbraio 2009


ERRANI (REGIONI): SU NORME SANITARIE IN DDL SICUREZZA

 

 

Roma, 5 febbraio ‘09 (comunicato stampa) – “Le norme approvate in Senato rischiano di determinare una situazione moralmente insostenibile e pericolosa” così il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, ha commentato l’approvazione da parte del Senato delle disposizioni contenute nel ddl sicurezza relative alla possibilità per i medici di denunciare gli immigrati clandestini.

“A parte ogni ragionamento relativo alla necessità di garantire un servizio sanitario fondato su criteri di bisogno e di solidarietà, vanno considerati i problemi relativi alla necessità di una adeguata prevenzione che è tale nella misura in cui, soprattutto per alcune malattie, riguardi tutta la popolazione a garanzia dell’intera comunità. Questa norma non può entrare nell’ordinamento italiano – ha concluso Errani – se ciò avvenisse, sarebbe una cosa gravissima e inaudita”.