ERRANI (REGIONI): AVVIATO LAVORO IMPORTANTE PER DEFINIRE UNA PROPOSTA COMPLESSIVA DI AUTORIFORMA

venerdì 9 settembre 2011


ERRANI (REGIONI): AVVIATO LAVORO IMPORTANTE PER DEFINIRE UNA PROPOSTA COMPLESSIVA DI AUTORIFORMA
“piena assunzione di responsabilità,
come giustamente il Presidente Napolitano chiede”


Roma, 9 settembre ‘11 (comunicato stampa) “La Conferenza delle Regioni di ieri – ha dichiarato il Presidente, Vasco Errani - ha avviato un lavoro molto importante per definire una proposta complessiva di autoriforma. L’obbiettivo è quello di trovare un denominatore comune, per dare più efficienza, semplicità e qualità ai sistemi regionali. Sono obiettivi che si possono e si debbono perseguire – continua il Presidente della Conferenza delle Regioni - riducendo costi gestionali, evitando ridondanza e combattendo gli sprechi. Fare un salto di qualità è necessario nella consapevolezza della fase difficile che vive il Paese, seguendo un percorso serio di piena assunzione di responsabilità, come giustamente il Presidente Napolitano chiede anche in queste ore alle Istituzioni, sapendo che tutti debbono fare un passo avanti. Questo lavoro di autoriforma che le Regioni hanno deciso di promuovere unitariamente, vogliamo inquadrarlo nella proposta che con Comuni e Province abbiamo rivolto nella giornata di ieri al Governo, per istituire una commissione straordinaria al fine di riformare in modo coordinato il nostro sistema istituzionale.  Lo intendiamo come contributo positivo, per superare frammentazioni e improvvisazioni.

E’  necessario – conclude  Errani - rilanciare la cooperazione istituzionale. Le decisioni unilaterali non servono. Ciò vale per le istituzioni e ciò vale anche per la manovra. Noi abbiamo sempre detto che dobbiamo corrispondere alle esigenze europee, in modo proporzionale per tutti, e come afferma il Presidente della Repubblica dobbiamo anche tornare a lavorare per la crescita”.