Ammortizzatori sociali in deroga: Simoncini, da Ministro Fornero primo passo in avanti

mercoledì 13 febbraio 2013


 

Aggiornato sugli esiti degli incontri

il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani

 

Roma, 13 Febbraio ‘13 (comunicato stampa) “Subito dopo l’incontro avuto oggi con Cgil, Cisl e Uil ho avuto la possibilità di incontrarmi con il Ministro del lavoro e delle Politiche sociali, Elsa Fornero”, lo ha reso noto Gianfranco Simoncini che coordina gli assessori al lavoro per la Conferenza delle Regioni.

“Nel corso di questo incontro il Ministro mi ha aggiornato su alcune decisioni che rappresentano un primo passo in avanti, rispetto alla quali ho informato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani.

Prima di tutto il Ministero autorizzerà l'INPS ad iniziare l'erogazione degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2013 per le Regioni che hanno già firmato le convenzioni col Ministero stesso. E’  fatto importante anche se resta ancora aperto il capitolo  delle risorse complessivamente previste dal bilancio dello Stato per questo anno, non sufficienti a far fronte alle esigenze.

Inoltre il Ministro ha assicurato che saranno sbloccati, con una precisa autorizzazione all’INPS, i pagamenti delle autorizzazioni alla CIG in deroga relativi all’anno 2012, autorizzate dopo il 31 Dicembre, garantendo intanto la copertura di almeno due mensilità.

Si tratta  - ha concluso Simoncini – di un passo in avanti importante che può allentare il disagio sociale che si stava determinando per decine di migliaia di lavoratori italiani. Naturalmente è chiaro che - come ha ripetutamente ribadito il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani – che per noi resta ferma la necessità che i trattamenti relativi al 2012 siano erogati a tutti i lavoratori che ne hanno maturato il diritto ed in tal senso rinnoviamo la richiesta al Governo affinché siano ritrovate le risorse sufficienti a garantire le esigenze dei lavoratori e lavoratrici su tutto il territorio nazionale."