Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni il 24 marzo alle ore 10

mercoledì 23 marzo 2016


 

In apertura dei lavori l’incontro con il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin
 
Nel pomeriggio “Conferenza Stato-Regioni”, “Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica” e “Conferenza Unificata”
 
Roma, 23 marzo ‘16 (comunicato stampa) Il Presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedì 24 marzo alle ore 10 (Roma, via Parigi, 11) per esaminare le questioni all’ordine del giorno della Conferenza Unificata, della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica e della Conferenza Stato-Regioni previste rispettivamente per le ore 14.30, 15 e 15.30 (Roma, Via della Stamperia, 8).   In aperura dei lavori la Conferenza delle Regioni si incontrerà con il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per un primo confronto sul nuovo Patto per la Salute. La Conferenza delle Regioni affronterà poi anche altri temi e in particolare:
affari istituzionali
- prime valutazioni su forme di raccordo tra Stato e autonomie locali, con riguardo al “sistema delle Conferenze” in riferimento all’audizione prevista (commissione parlamentare per le Questioni Regionali);
- associazionismo comunale: approvazione della tabella sulle risorse stanziate dalle Regioni nel 2015;
affari finanziari
- applicazione dell'Intesa e Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano previsti dalla legge di stabilità 2016 (articolo 1, commi 680, 682 e 683, L. 208/2015);
- Comunicazione dei Presidenti delle Province autonome di Trento e di Bolzano e della Regione Trentino Alto Adige sulla tematica del riparto del contributo alla finanza pubblica e sugli assetti e i rapporti finanziari conseguenti alle riforme statutarie riguardanti le due Province autonome e la Regione  (nell’ambito della funzione di auto coordinamento previsto dalla legge di stabilità 2016);
affari europei ed internazionali
- esame del contributo delle Regioni al Piano Nazionale di Riforma 2016 (PNR 2016);
salute
- informativa sulla tabella per la mobilità sanitaria interregionale per il riparto delle risorse SSN (2016);
salute e sport
- informativa sulla proposta emendativa relativa alla questione dei defibrillatori;
politiche sociali
- informativa sugli accordi di collaborazione per la ripartizione del Fondo Politiche Giovanili (2015) ;
istruzione e politiche sociali
- proposta di riparto del contributo (art. 1, comma 947, Legge stabilità 2016) per l'esercizio delle funzioni relative all'assistenza degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali;
istruzione
- problematiche inerenti il finanziamento dei percorsi di istruzione e formazione professionale;
attività produttive
- documento di posizionamento strategico delle Regioni in materia di internazionalizzazione;
- documento finale sessione programmatica del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU);
- documento relativo alla estensione dell’intesa sulle aree pubbliche alle altre attività artigianali.
Infine fra i punti all’ordine del giorno anche l’indicazione della Regione il cui assessore assumerà la funzione di coordinatore della commissione ambiente ed energia della Conferenza delle Regioni.
Gli ordini del giorno integrali della Conferenza delle Regioni, della Conferenza Unificata, della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica e della Conferenza Stato-Regioni sono stati pubblicati nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it .