Centri per l’impiego: Grieco, Regioni e Governo al lavoro per rinnovo Accordo quadro 2017

giovedì 24 novembre 2016


Roma, 24 novembre ‘16 (comunicato stampa) “Stiamo lavorando per arrivare, nella prossima Conferenza Stato-Regioni, al rinnovo per il 2017 dell’Accordo Quadro per la continuità di funzionamento dei centri per l’impiego”, lo ha preannunciato Cristina Grieco, Coordinatrice della Commissione Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca della Conferenza della Regioni, “e mi auguro che si possa condividere con il Governo anche il Piano di Rafforzamento dei servizi e delle misure di politica attiva del lavoro”.

L’obiettivo del rinnovo per il 2017 è quello di garantire, anche in una fase transitoria, una continuità di servizi ai cittadini ed una sicurezza ai lavoratori dei Centri Pubblici per l’Impiego. Sul tavolo un meccanismo di compartecipazione di risorse statali e regionali, analogamente a quanto fatto per il biennio precedente, sia con riferimento al personale a tempo indeterminato effettivamente impiegato presso i servizi per l’impiego, sia con riguardo ai costi di funzionamento dei Cpi.
Per quanto riguarda il personale a tempo determinato dei Centri per l’impiego, sono in corso confronti con il Ministro Poletti che ha ribadito l’impegno ad inserire nella nuova legge di bilancio un emendamento per consentire, anche nel 2017, la stipula e la proroga dei contratti a tempo determinato, anche derogando al limite massimo di 36 mesi, posto dalla normativa vigente.