+T -T


Conferenza delle Regioni il 22 dicembre (ore 10)

mercoledì 21 dicembre 2016

 

Alle 14 la Conferenza Unificata, alle 14.30 la Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica e alle 15 la Conferenza Stato-Regioni

 

Roma, 21 dicembre ‘16 (comunicato stampa) Il Presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni per giovedì 22 dicembre alle ore 10 (Roma, via Parigi, 11).
La Conferenza delle Regioni esaminerà - oltre ai punti all’ordine del giorno delle successive Conferenza Unificata (ore 14), Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica (ore 14.30) e la Conferenza Stato-Regioni (ore 15 - Roma, Via della Stamperia, 8) - i seguenti temi e fra questi:

affari europei
- proposta di revisione dell’Intesa tra il Ministro per le Politiche europee e la Conferenza delle Regioni del 17 ottobre 2013, in attuazione di un articolo della legge 234/2012, relativa ai criteri per designare i componenti del contingente di personale delle regioni o delle province autonome di cui può avvalersi il Dipartimento per le politiche europee nell’ambito dell’attività del Comitato interministeriale per gli affari europei (Ciae);
- posizione della Conferenza afferente l’invito al Governo a predisporre il Programma di azione e coesione a supporto della governance della Cooperazione Territoriale Europea, previsto dalla Delibera CIPE 10/2015 sui  criteri di cofinanziamento pubblico nazionale dei programmi europei 2014-2020;
infrastrutture e governo del territorio
- rinnovo dell’Accordo quadro tra ITACA e MIT per la gestione 2017 del Servizio Contratti Pubblici;
ambiente e protezione civile
- proposta di documento da rappresentare alla Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali del Senato della Repubblica nell’ambito dell’esame del disegno di legge d’iniziativa parlamentare dal titolo “Misure urgenti in materia di gestione e prevenzione del rischio idrogeologico” (S 1101);
lavoro
- proroga dei contratti a tempo determinato degli operatori dei Centri per l’impiego;
- proposta di apertura di un confronto con il Governo sulla situazione del sistema creditizio, con particolare riferimento ai risvolti della crisi in atto sull’occupazione;
formazione
- proposta di riformulazione dell’articolo 5 dell’Accordo stipulato nella Conferenza delle Regioni e Province autonome del 12 giugno 2014 “Standard formativo per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili”;
università e ricerca
- proposta di modifica normativa in materia di esenzione Imu per gli immobili concessi a titolo gratuito alle agenzie regionali per il diritto allo studio o agli enti di ricerca;
scuola
-finanziamento degli Istituti Superiori di Studi Musicali per l’anno 2017 e loro statizzazione;
turismo
- proposta di linee di indirizzo per l’interpretazione dell’articolo 8 del dm 11 dicembre 2015 n. 565 per la “individuazione dei requisiti necessari per l’abilitazione allo svolgimento della professione di guida turistica e procedimento di rilascio dell’abilitazione”.

Gli ordini del giorno integrali di Conferenza delle Regioni, Conferenza Unificata, Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica e della Conferenza Stato-Regioni sono pubblicati nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it.