+T -T


Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni per il 22 febbraio alle 10.30

mercoledì 21 febbraio 2018

Nel pomeriggio si terranno la Conferenza Stato-Regioni (sessione ordinaria ore 15 e sessione europea ore 15.15) e
la Conferenza Unificata (ore 15.30)

 

Roma, 21 febbraio 2018 (comunicato stampa) Il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, in seduta ordinaria, per giovedì 22 febbraio alle ore 10.30 (via Parigi, 11 a Roma).

All’ordine del giorno i punti che saranno affrontati nel corso delle successive Conferenze Stato-Regioni (sessione ordinaria alle ore 15; sessione europea alle ore 15.15) e Unificata (alle ore 15.30), convocate dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gian Claudio Bressa, per lo stesso giorno, 22 febbraio (via della Stamperia, 8 a Roma).
 
Nel corso della riunione della Conferenza delle Regioni saranno trattati anche altri temi, fra cui:
affari finanziari
- problematiche relative alla “mobilità” del bollo auto;
- proposta di intesa Governo-Regioni per la modifica normativa e il riparto degli spazi finanziari da attribuire alle Regioni per investimenti (comma 495, articolo 1, legge 232/2016);
affari europei e mobilità
- proposta di ordine del giorno in materia di Aiuti di Stato e finalità regionale: registro nazionale aiuti e oneri di compensazione per trasporto pubblico locale;
affari europei
- posizione sul Quadro Finanziario Pluriennale post 2020 dell'Unione europea in vista dell'incontro informale dei Capi di Stato e di Governo europei del 23 febbraio prossimo.
 
Gli ordini del giorno integrali della Conferenza delle Regioni, della Conferenza Unificata e della Conferenza Stato-Regioni (sessione “ordinaria” e sessione “europea”) sono pubblicati nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it.