+T -T


Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni per giovedì 21 giugno alle 11

mercoledì 20 giugno 2018

Nel pomeriggio si terranno la Conferenza Unificata (ore 15), la Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica (ore 15.15) e la Conferenza Stato-Regioni (ore 15.30)

Roma, 20 giugno 2018 (comunicato stampa) Il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, in seduta ordinaria, per giovedì 21 giugno alle ore 11 (presso la propria sede in via Parigi, 11, sala “Marcello Mochi Onori”, a Roma).
All’ordine del giorno gli argomenti che saranno affrontati nelle successive Conferenze Unificata (alle ore 15), Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica (ore 15:15) e Stato-Regioni (15.30) convocate dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Erika Stefani, per lo stesso giorno, 21 giugno (via della Stamperia, 8 a Roma).
La Conferenza delle Regioni affronterà però anche altre questioni e in particolare:
affari istituzionali
- proposta di documento recante: “La necessità di rimettere al centro dell’agenda politica i temi del regionalismo. Spunti per una posizione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome alla luce del programma di governo del nuovo esecutivo”;
affari finanziari
- proposta per la compensazione interregionale della “mobilità” in materia di tassa automobilistica;
- parere sul Documento di Economia e Finanza 2018 (DEF) da rendere in sede di Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica;
salute
- mobilità sanitaria interregionale: approvazione Matrici ai fini del riparto delle risorse per il Servizio Sanitario Nazionale anno 2018;
-  proposta di Accordo interregionale per la compensazione della mobilità sanitaria triennio 2014-2016, aggiornato all’anno 2017 – Regole tecniche;
- proposta di modifica dello Schema per l’adozione del Regolamento recante norme per il funzionamento del Registro Tumori della Regione/Provincia autonoma a seguito del parere reso dal Garante per la protezione dei dati;
- parere della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome (ai sensi dell’articolo 8 comma 1 del DM 116/2010) relativo all'autorizzazione allo svolgimento dell’attività di trapianto di fegato da donatore vivente per l’Azienda Ospedaliera Universitaria “Città della Salute e della scienza” Presidio Ospedaliero Le Molinette di Torino, presso cui operano i centri di trapianto;
attività produttive
- protocollo di intesa tra Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Agenzia per l’Italia digitale (Agid) Confindustria ed Itaca, per l’individuazione delle strategie per potenziare il ruolo della domanda pubblica come leva di innovazione;
immigrazione
- gestione dei flussi migratori e dei richiedenti protezione internazionale.
Gli ordini del giorno integrali della Conferenza delle Regioni, della Conferenza Unificata, della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica e della Conferenza Stato-Regioni (sessione “ordinaria”) sono pubblicati nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it.

AVVISO. La Conferenza delle Regioni si svolge a porte chiuse.

I giornalisti possono accedere all’ufficio stampa della Conferenza delle Regioni solo a partire dalle ore 12.00 .

Per l’accredito si prega di inviare una e-mail con i recapiti a ufficio.stampa@regioni.it