Cinema: Buttiglione "blandisce" le Regioni

giovedì 15 dicembre 2005


(regioni.it) Il ministro dei beni culturali Rocco Buttiglione ha incontrato a Roma i rappresentati di alcune regioni (tra cui i Presidenti Marrazzo e Formigoni) per affrontare l'emergenza cinema dopo i tagli della finanziaria che, è scritto in una nota ministeriale, “rimangono pesanti e chiedono una azione di ripensamento profondo del modo di gestire l'intero settore”.

“Questa emergenza - ha rilevato Buttiglione - deve spingere ad una iniziativa politica nuova, che sarebbe stata comunque necessaria per ridare slancio, fiducia e protagonismo al cinema italiano in Europa. Nel nuovo ambiente federale delineato dalle riforme istituzionali delle ultime due legislature le regioni vengono ad avere importanti responsabilità. Noi vogliamo incoraggiare le regioni ad assumere in pieno le loro responsabilità ed invitarle al tempo stesso ad un coordinamento delle loro iniziative in modo da ottenere il massimo di sinergia e di competitività complessive di sistema”. L' incontro “ha la funzione - ha spiegato Buttiglione - di avviare un dialogo al fine di delineare una politica federale del cinema italiano, situazione ovviamente in un contesto Europeo”.

(red/15.12.05)