Messaggio del Presidente Napolitano nel primo anniversario del terremoto in Emilia - 20.05.2013

lunedì 20 maggio 2013


Messaggio del Presidente Napolitano nel primo anniversario del terremoto in Emilia

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ad un anno dal terremoto che ha colpito i territori dell'Emilia-Romagna, interessando anche la Lombardia e il Veneto, in un messaggio ha rivolto il suo partecipe pensiero "a quanti hanno subito gravi lutti e ingenti danni personali e materiali. Tragedie come questa infliggono una ferita al Paese intero che si deve ritrovare unito nel dolore e nel ricordo. In questa ricorrenza desidero rinnovare il mio vivo apprezzamento per l'esempio di forza e di coesione offerto dalle popolazioni nel reagire alla sciagura ed il mio ringraziamento ai tanti cittadini che spontaneamente accorsero in aiuto prestando il loro sostegno nei momenti più difficili con generosità e alto senso civico. Nella certezza che lo stesso spirito continuerà ad animare il processo di ricostruzione esprimo alle comunità colpite la vicinanza mia e di tutti gli italiani".

Roma, 20 maggio 2013