ROMA 2024. ZINGARETTI: RINUNCIA E' STATO DRAMMATICO ERRORE

giovedì 22 settembre 2016



ZCZC
DIR0096 3 POL 0 RR1 / DIR


"FORSE NON FIDUCIA IN SE STESSI. MI AUGURO UN RIPENSAMENTO"

(DIRE) Roma, 22 set. - "Io penso che tutto nella vita puo' essere
un rischio o un'opportunita', anche camminare. E' bello camminare
ma se si cade ci si fa male. Le Olimpiadi potevano essere un
rischio o un'opportunita', la differenza e' come si fanno. Penso
che rinunciare sia stato un drammatico errore ma soprattutto,
forse, un elemento di non fiducia nei confronti di se stessi,
cioe' di coloro che avrebbero dovuto gestirle". Cosi' il
presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine
della presentazione dei bandi per la reindustrializzazione, ha
commentato la scelta del sindaco di Roma, Virginia Raggi, di
rinunciare a Roma 2024.
"Mi auguro, ma non so se e' possibile, che ci sia un
ripensamento- ha aggiunto- ma, ripeto, lo considero un errore
perche' tutto nella vita contiene al suo interno rischi e
opportunita'. Noi siamo stati eletti per dare ai cittadini le
opportunita' e non rinunciare per paura".
(Mel/ Dire)
10:53 22-09-16

NNNN


NNNN