OLIMPIADI 2032. BONACCINI INSISTE: È UN SOGNO MA BISOGNA CREDERCI

mercoledì 11 settembre 2019


ZCZC
DIR0931 3 POL  0 RR1 R/EMR / BOL /TXT 

(DIRE) Bologna, 11 set. - Sulle Olimpiadi 2032 a Firenze e
Bologna "bisogna crederci". Continua a battere sullo stesso tasto
Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, che
questa mattina a margine di una conferenza stampa a San Lazzaro,
ribadisce il suo sostegno alla proposta di candidatura. "Che
Firenze e Bologna, con le loro straordinarie peculiarieta',
decidano di provare a candidarsi, credo sia un fatto
assolutamente da perseguire- afferma Bonaccini- questa terra e'
stata in grado di raggiungere risultati che si pensavano
irrealizzabili nel corso della sua storia".
   Tra l'altro, sottolinea il governatore, "se prendiamo le due
citta' ma ci aggiungiamo entrambe le regioni, abbracciamo due
mari, abbiamo le montagne, le colline, un grande patrimonio di
bellezze artistiche e culturali e un grande patrimonio di
impianti sportivi, talmente diffuso che forse e' il primo per
qualita' e quantita' nel Paese". Quindi, ribadisce Bonaccini,
"credo che bisogna provare a crederci e coinvolgere tutti gli
attori possibili, per una sfida che e' un sogno ma chissa' che
non diventi anche realta'".
  (San/ Dire)
13:31 11-09-19

NNNN