Giochi giovanili europei in Fvg, Malagò "evento importante"

venerdì 14 febbraio 2020



ZCZC4449/SXB
XRS20045007172_SXB_QBXB
R SPR S0B QBXB

Assegnato alla Festival Olimpico Gioventù Europea
   (ANSA) - TRIESTE, 14 FEB - Il Festival Olimpico della
Gioventù Europea, edizione invernale (Eyof 2023), è stato
assegnato alla Regione Friuli Venezia Giulia. Un accordo è stato
siglato tra il presidente Coni, Giovanni Malagò, e il
governatore, Massimiliano Fedriga, dopo l'annuncio ufficiale
della Regione come host all'assemblea dei Comitati Olimpici
Europei, in Spagna.
   Il progetto, "partito con qualche riserva da parte della
comunità dello sport - ha spiegato Malagò a margine - sta
diventando un appuntamento dove soprattutto le generazioni under
18 si preparano alla ribalta, nel solco di quello che sta
facendo il Cio con le olimpiadi giovanili. A Buenos Aires nel
2018 è stato un eccezionale successo, ora ci prepariamo ai
Giochi in Africa. In questi primi anni c'è stata la
dimostrazione che alcuni atleti hanno preso il pass per andare a
fare le Olimpiadi".
    Fedriga ha segnalato la "straordinaria opportunità per la
regione di farsi conoscere e amare da una platea sempre più
ampia, grazie a eventi che affermano i valori dello sport e
coinvolgono le nuove generazioni".
   Dal 21 al 28 gennaio 2023 la Regione ospiterà atleti (14-18
anni) provenienti da 50 Paesi europei, in rappresentanza degli
altrettanti Comitati Olimpici Nazionali, che si cimenteranno in
12 discipline sportive in varie località montane del Fvg.
(ANSA).

     DO
14-FEB-20 14:20 NNN