++ Coronavirus ferma Parma Capitale italiana cultura 2020 ++ Assessore Guerra: 'continuiamo a lavorare, niente andrà perduto'

giovedì 12 marzo 2020


ZCZC9318/SXB XIC20072016508_SXB_QBXB B SPE S0B QBXB

(ANSA) - PARMA, 12 MAR - "Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 si deve fermare, ma il suo team continua a lavorare in attesa, in queste ore, di sapere quando ripartirà". Lo ha comunicato in serata, con un videomessaggio su Facebook, l'assessore comunale alla Cultura, Michele Guerra, richiamandosi all'emergenza sanitaria per il coronavirus. "Saremo Parma 2021? Io so che saremo più forti di prima. Serve dare un segnale a tutte le persone che ci stanno mettendo così tanta energia. Niente andrà perduto", ha aggiunto l'assessore. (ANSA).