[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
1023-2002 (TRA) PROGRAMMA INTERVENTI COMPLETAMENTO LINEE NAVIGABILI: GIUNTA VENETA

martedì 25 giugno 2002


(AVN) – Venezia, 25 giu. – La Giunta veneta ha approvato, su proposta dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, il programma di interventi per il completamento delle linee navigabili per l’esercizio corrente. Per opere di sistemazione relative al Cantiere di Cavanella d’Adige e delle conche di navigazione sono a disposizione 464.500 euro; per la sistemazione di sponde e l’escavo dei Canali dell’Orologio e Saetta a Caorle e l’eliminazione di infiltrazioni lungo la via navigabile Litoranea Veneta 429 mila euro; per la realizzazione di difese di sponda nel tratto Caorle – Porto Baseleghe – Bevazzana e lo scavo di fondali interrati altri 429 mila euro. Il primo intervento – spiega Chisso – riguarda interventi accessori a definitiva sistemazione della linea navigabile Po – Brondolo e dell’idrovia Fissero – Tartaro – Canalbianco, quest’ultima ufficialmente inaugurata nell’aprile scorso in quanto interamente percorribile. Le altre due iniziative si riferiscono al miglioramento della navigabilità e della sicurezza delle sponde di alcuni tratti della Litoranea Veneta e diramazioni, nei tratti che interessano i Comuni di Caorle, San Michele al Tagliamento, Concordia Sagittaria, Portogruaro ed Eraclea. Alla realizzazione degli interventi provvederà la Direzione regionale mobilità, avvalendosi dell’Unità Periferica COVNI (Centro Operativo Veneto per la Navigazione Interna di Rovigo) e dell’Ufficio del Genio Civile di Venezia.