[Comunicato stampa Giunta regionale Umbria]
VIBRO SUD DI FONTANA: GIROLAMINI: “SODDISFAZIONE PER L’ACCORDO RAGGIUNTO”

martedì 5 novembre 2002


 

(AUN) – Perugia, 5 nov. – “Soddisfazione” è stata espressa dall’assessore regionale allo sviluppo economico, Ada Girolamini, per l’accordo raggiunto dal sindacato e dalla Manini Centro Italia sul ricollocamento dei lavoratori occupati presso lo stabilimento ex Vibro Sud di Fontana, messi in mobilità dalla Generale Prefabbricati che aveva lasciato il sito.

    “La stretta collaborazione tra istituzioni e parti sociali – ha detto l’assessore – ha consentito alla Generale Prefabbricati di prelevare dallo stabilimento i manufatti già venduti, evitando all’azienda di dover pagare ai propri clienti pesanti penalità di mora che avrebbero potuto metterla in gravi difficoltà. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo – ha aggiunto-,  quello di offrire un tavolo comune per far riprendere il dialogo tra sindacato e Manini, bruscamente interrotto. Ciò dimostra che la collaborazione di tutti su un tavolo ‘terzo’ può aiutare a rimuovere situazioni di crisi spesso dovute ad incomprensioni. Oltre alla riassunzione immediata di parte dei lavoratori – ha concluso Girolamini -, di estrema importanza è l’impegno dell’azienda a mantenere la destinazione produttiva del sito ed a presentare un piano industriale, in quanto c’è la garanzia di una prospettiva di sviluppo che potrà interessare anche altri lavoratori, in un futuro che auspichiamo prossimo. Rimaniamo, comunque, in attesa di conoscere il piano industriale dell’azienda, che esamineremo con estremo interesse”.

Red/Mc

NNN