[Comunicato stampa Giunta regionale Sicilia]
UNIVERSITA’ SICILIANA: TAVOLO DI LAVORO CON GOVERNO REGIONALE

martedì 12 novembre 2002


       

          PALERMO –  Il presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, l’assessore al bilancio, Alessandro Pagano e l’assessore al lavoro, Raffaele Stancanelli, hanno ricevuto a palazzo d’Orleans i tre rettori degli atenei di Palermo, Messina e Catania, i funzionari dell’assessorato ai beni culturali, i rappresentanti dei Consorzi universitari di Trapani, Caltanissetta ed Enna per istituire un comune tavolo di lavoro che avrà come temi il decentramento universitario e l’attivazione di un coordinamento tra la Regione e le Università.

Tra le proposte operative, il ripristino di nuclei di valutazione per la rilevazione dei bisogni e delle istanze di formazione universitaria in tutto il territorio, la distribuzione dei corsi di laurea con un alto numero di studenti verso indirizzi alternativi, l’incardinamento amministrativo ed economico dei docenti che prestano servizio nei Consorzi universitari, l’individuazione di procedure accelerate per il passaggio dal concetto di università-sede a quello di università-rete con l’obiettivo finale di creare una unica Università siciliana.

Impegnandosi a dare certezze e continuità di contributi, rivedendo in sede di programmazione i criteri di ripartizione finanziaria, il presidente Cuffaro ha precisato che “i fondi destinati dalla Regione al progetto del Politecnico del Mediterraneo, predisposto dall’Università di Palermo, non sono stati tagliati ma rimodulati affinché possano partire da gennaio dell’anno prossimo”.