[Comunicato stampa Giunta regionale Umbria]
DIREZIONI REGIONALI VVFF:

martedì 12 novembre 2002


GOVERNO RESPINGE ODG PER IMPEDIRE ACCORPAMENTO; LORENZETTI: “DECISIONE GRAVE”

(AUN) – Perugia, 12 nov. – Il Governo ha respinto ieri, in fase di approvazione della legge Finanziaria, l’ordine del giorno presentato da parlamentari di maggioranza e di minoranza delle regioni Umbria, Abruzzo, Molise e Basilicata, con il quale si chiedeva di non procedere all’accorpamento delle direzioni regionali dei Vigili del Fuoco.

   “E’ molto grave l’atteggiamento assunto dal Governo – ha commentato la presidente della Regione, Maria Rita Lorenzetti -, perché essa non tiene in alcun conto l’esigenza che era stata posta con quell’ordine del giorno. Ciò che si chiedeva era di evitare l’accorpamento delle direzioni perché ciò compromette la possibilità di interventi sinergici tra istituzioni locali e Vigili del Fuoco in occasione di gravi calamità naturali. Purtroppo i recenti avvenimenti confermano questa esigenza, che diventa preminente soprattutto nelle fasi di emergenza. Queste motivazioni erano stato e condivise anche dalla Commissione affari istituzionali del Senato che aveva invece approvato l’ordine del giorno in questione. Dunque, avendo il Governo respinto il documento le direzioni regionali del Vigili del Fuoco di queste regioni sono oggi sempre più a rischio. Come Regione, comunque, proseguiremo nel nostro impegno affinché tale ipotesi possa essere scongiurata”.

Tb-Port/FA

NNN