[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
"SUBVERSIVES": TORNANO VOLTI, IDEE E EMOZIONI DEL SOCIAL FORUM DAL 21 DICEMBRE UNA MOSTRA FOTOGRAFICA ALLA STAZIONE LEOPOLDA DI FIRENZE

giovedì 19 dicembre 2002


19.12.2002 - Social Forum a Firenze: riparliamone, anzi rivediamolo. L'occasione la offre la mostra "Subversives: Forum sociale europeo 2002", 170 gigantografie in bianco e nero del fotografo Alessandro Esteri che dal 21 al 29 dicembre saranno esposte allo Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda di Firenze.L'iniziativa - promossa dalla Regione Toscana e dalla Provincia e dal Comune di Firenze, con il contributo tecnico della Leopolda e di Banca Etica - ripercorre attraverso la galleria di ritratti e momenti fissati dalla camera di Esteri lo straordinario clima del Forum: di quei cinque giorni in cui Firenze, vincendo timori e diffidenze, è stata un laboratorio internazionale di idee e di proposte chiamate a confrontarsi con i problemi del mondo."Con questo lavoro - spiega l'autore - ho inteso rendere un omaggio concreto all'intelligenza, alla serietà e alla volontà di tutti quegli uomini e donne che ogni giorno spendono le loro energie per assicurare a noi ma soprattutto ai nostri figli un mondo migliore in cui vivere".Alessandro Esteri - nato a Roma nel 1961, appassionato di fotografia da sempre e autore di numerosi reportage di guerra e su problemi di emarginazione sociale - ha avuto al suo fianco altre otto persone, tra assistenti, tecnici e organizzatori. Sono state scattate più di 1.000 lastre e 500 polaroid e sono stati utilizzati circa 150 metri di fondale. Le immagini - 140x160 cm - sono realizzate con un banco ottico Sinar 10x12 con focale Schneider di 90 millimetri.Ma "Subversives" non sarà solo mostra. Tutte le sere si trasformerà in un vivace e stimolante happening. Saranno organizzati incontri e dibattiti con i protagonisti del Forum Sociale Europeo: da Gino Strada fondatore di Emergency, ad Alex Zanotelli missionario comboniano, al giornalista Giulietto Chiesa. All'interno dello spazio espositivo ci sarà un libreria sui temi della globalizzazione e sarà allestito il "Noglobar" con i prodotti del commercio equo e solidale. Un kindergarten sarà predisposto per ospitare creativamente i più piccoli. In occasione dell'inaugurazione, sabato 21 dicembre, tra le 17.15 e le 18, il presidente della Regione Toscana, Claudio Martini, il sindaco di Firenze, Leonardo Domenici, e il presidente della Provincia di Firenze, Michele Gesualdi, incontreranno i giornalisti. (af)

Per maggiori approfondimenti: http://www.regione.toscana.it/primapaginatoscana/