[Comunicato stampa Giunta regionale Abruzzo]
TURISMO: PACE A FINI, BLOCCATE AUMENTO CANONI DEMANIALI

giovedì 17 giugno 2004


TURISMO: PACE A FINI, BLOCCATE AUMENTO CANONI DEMANIALI
       (2004-06-17 15:43)
         
         
       
           
           
          (REGIONE FLASH) - L'Aquila, 17 giu. Una lettera in cui si chiede a Gianfranco Fini di "spendere un suo autorevole intervento di sensibilizzazione presso il Ministro Lunardi sul paventato aumento dei canoni demaniali" è stata inviata dal presidente della Regione, Giovanni Pace. Il Presidente nel rivolgersi al vicepresidente del Consiglio dei Ministri, parla "di seria preoccupazione per il paventato aumento dei canoni demaniali che, così come previsto dalla Finanziaria 2004, dovrebbe, a breve, trovare attuazione attraverso l'emanazione di un decreto interministeriale". L'intervento del presidente Pace arriva dopo l'appello che il presidente nazionale della Confturismo aveva lanciato a tutti i presidenti delle regioni italiane di fronte alla possibilità di un aumento del 300% dei canoni demaniali che andavano a colpire direttamente i gestori di spiagge date in concessione. "Ho ritenuto opportuno raccogliere l'invito della Confturismo e chiedere l'intervento del Vicepresidente del Consiglio", ha spiegato il presidente della Regione, "perché il provvedimento inserito nel decreto fiscale colpisce molti operatori turistici della costa. La Giunta regionale ritiene l'industria del turismo e tutto l'indotto che gira intorno vitale per la crescita economica e sociale della regione; per questo ho chiesto al Vicepresidente Gianfranco Fini di avviare un'opera di mediazione con il ministro Lunardi". (REGIONE FLASH) SI 040617