[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
LOMBARDIA. ABORTO, ABELLI: DA SINISTRA POLEMICA CON AUTOGOL

venerdì 26 ottobre 2007


LOMBARDIA. ABORTO, ABELLI: DA SINISTRA POLEMICA CON AUTOGOL

(Ln - Milano, 25 ott) "Quelle della sinistra sono le solite
polemiche strumentali e ideologiche, che di certo non aiutano il
dialogo e il confronto politico. Rispetto della vita e della
dignità di tutti gli esseri umani sono i valori per noi non
negoziabili".
È l'immediato commento dell'assessore alla Famiglia e
Solidarietà sociale Gian Carlo Abelli in seguito alle polemiche
su alcuni emendamenti del Pdl sul Governo della rete di
interventi e dei servizi alla persona in ambito socio e socio
sanitario, presentati oggi in commissione.
"La sinistra - prosegue Abelli - fa autogol: sarebbe meglio che
si documentasse prima di parlare senza cognizione di causa. Dal
1976 (anno della legge n. 44 sui consultori, legge da cui è
tratta l'espressione sana e consapevole sessualità) a oggi non è
mai stata fatta alcuna discriminazione e i servizi sono sempre
stati diretti a favorire la piena crescita della persona. Tutti
i nostri interventi sono a tutela della maternità, del
concepimento, della famiglia e dell'umanità che c'è in ogni uomo
al di là di qualsiasi distinzione di sesso o altro. Credo che
certi esponenti della sinistra radicale la smettano di perdersi
in dichiarazioni che generano confusione e lavorino a un sereno
confronto a favore del bene comune". (Ln)