[Comunicato stampa Giunta regionale Friuli Venezia Giulia]
POL.SOCIALI: BELTRAME,FVG RIFERIMENTO PER DISABILITA'' IN ITA

martedì 30 ottobre 2007


POL.SOCIALI: BELTRAME,FVG RIFERIMENTO PER DISABILITA'' IN ITA

 


  Trieste, 29 ott - L'Italia è da oggi nuovo Centro collaboratore
dell'OMS, l'Organizzazione mondiale della Sanità, per le
classificazioni internazionali delle malattie e della disabilità
(ICF), attività che sarà coordinata dal Friuli Venezia Giulia
attraverso l'Agenzia regionale della Sanità che, per l'occasione,
si avvarrà della rete di ricerca composta da Istat, Istituto
Besta di Milano e Associazione La Nostra Famiglia.

La proclamazione ufficiale dell'ingresso italiano tra i 12 Centri
al mondo di collaborazione con l'OMS per lo sviluppo di politiche
di salute e disabilità è avvenuta in apertura dell'annuale
conferenza mondiale dell'OMS, alla presenza di delegati di 90
Paesi riuniti a Trieste fino al 3 novembre.

"Si è concretizzato un percorso partito molti anni fa - ha
commentato l'assessore regionale a Salute e Politiche sociali,
Ezio Beltrame, poco dopo aver ricevuto la bandiera
dell'Organizzazione mondiale della Sanità - che ha portato ai
frutti auspicati grazie all'impegno di tutti".

"E' una designazione di grande rilevanza scientifica - ha
proseguito Beltrame - perché diventiamo il punto di riferimento
nazionale per la classificazioni, in particolare per quelle
relative alla disabilità. Classificazioni che rappresentano le
base fondamentali della comunicazione tra sistemi sanitari e
sociali diversi. Entriamo in un network a livello mondiale con
prospettive enormi di crescita anche per il nostro sistema
sanitario e sociale".

Soddisfatto del risultato raggiunto anche il direttore del Centro
nazionale OMS, Carlo Francescutti, certo che l'Italia potrà
beneficiare della sinergia di forze impegnate in una strategia
comune della salute.