[Comunicato stampa Giunta regionale Friuli Venezia Giulia]
ARE: IL SALUTO DEL SINDACO DI UDINE

giovedì 8 novembre 2007


ARE: IL SALUTO DEL SINDACO DI UDINE

   Udine, 8 nov - "La scelta del Friuli per l'Assemblea delle
Regioni d'Europa è quanto mai significativa: si svolge, infatti,
nell'unico territorio del continente europeo dove convivono le
civiltà latina, germanica e slava e dove si parlano 4 lingue".

Così ha esordito il sindaco di Udine, Sergio Cecotti, nel portare
il saluto della città ai rappresentanti dell'ARE. E ha continuato
ricordando come la storia dell'Europa sia fatta di conflitti e
divisioni, ma anche di condivisione di culture e valori
fondamentali.

"Grazie a ciò - ha affermato il sindaco - dopo le lacerazioni
della guerra è stato possibile proporre ai popoli d'Europa una
unione su base volontaria, dove far vivere una coesione nelle
diversità, vero valore dell'Unione".

Per Cecotti è importante che l'Europa abbia capito l'importanza
della valorizzazione delle differenze e delle specificità:
abbandonati i nazionalismi, i valori fondanti della nuova Europa
sono diventati l'europeismo e il regionalismo, dove le identità
dei popoli sono riconosciute e garantite.

   ARC/NNa