[Comunicato stampa Giunta regionale Friuli Venezia Giulia]
ARE: ILLY, DIVERSITA'' STIMOLA CREATIVITA'' E SVILUPPO

giovedì 8 novembre 2007


ARE: ILLY, DIVERSITA'' STIMOLA CREATIVITA'' E SVILUPPO

 


  Udine, 08 nov - "Il Friuli Venezia Giulia è una regione
speciale, dove convivono tre minoranze linguistiche, più altre
non ancora riconosciute, per questo crediamo giusto che il tema
di questa Assemblea centrata sull'identità come pietra miliare
dell'Europa sia affrontato proprio nella nostra regione".

Il presidente della Regione e presidente dell'Are, Riccardo Illy,
aprendo il lavori dell'assemblea generale a cui partecipano 158
Regioni, rappresentative di 31 nazioni, 100 presidenti regionali,
417 delegati e un centinaio di giornalisti, traccia il profilo
storico, amministrativo, sociale e culturale del Friuli Venezia
Giulia e ricorda la sua specialità come risorsa eccellente.

"Crediamo che la diversità linguistica sviluppi la creatività di
cui abbiamo tutti bisogno per accrescere le nostre capacità
competitive. Nella nostra Regione istituti di ricerca, università
e imprese cercano di mettere a frutto la diversità come fattore
di sviluppo", afferma Illy, annunciando che il tema sull'identità
verrà affrontato a Udine con approccio originale, con dibattiti,
open space, ospiti.

L'apertura dell'assemblea è stata caratterizzata dal ricordo di
Liese Prokop, precedente presidente dell'Are, deceduta lo scorso
31 dicembre. "Liese Prokop, politica e atleta austriaca, aveva
contribuito in maniera attiva facendo moltissimo per la nostra
associazione" ha ricordato Illy.
Prima donna a ricoprire nella storia dell'Austria il ruolo di
ministro degli Interni, era stata dal 1996 al 2000 presidente Are
per i giovani e l'istruzione, dal '99 al 2004, vicepresidente e
infine presidente fino al 2004.

Nel corso della mattinata, inoltre, il presidente della Regione
finlandese di Tampere, Risto Pirkanmaa, ha presentato temi e
profilo della regione che ospiterà dal 12 al 15 novembre 2008 la
prossima assemblea ARE.