[Comunicato stampa Giunta regionale Umbria]
PROTEZIONE CIVILE: SOTTOSCRITTO ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE UMBRIA E MINISTERO DELL’INTERNO

martedì 4 marzo 2008


PROTEZIONE CIVILE: SOTTOSCRITTO ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE UMBRIA E MINISTERO DELL’INTERNO
(AUN) – Perugia, 4 mar. 08 - Rafforzare e rendere sempre più moderno ed efficiente il sistema di protezione civile in Umbria. È   quanto si prefigge l’accordo di programma quadro tra Regione e Stato, sottoscritto oggi a Palazzo Donini, a Perugia, dalla presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti, e il sottosegretario al Ministero dell’Interno, on. Ettore Rosato, presente il prefetto di Perugia Enrico Laudanna. L’accordo ha come obiettivo generale lo sviluppo dei rapporti tra l’Amministrazione Regionale e il Dipartimento dei Vigili del fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile.
   L’accordo riguarda, innanzitutto, la definizione, nel quadro del modello di gestione dell’emergenza delineato dalla normativa vigente e specificato nelle apposite pianificazioni territoriali di protezione civile, di un protocollo operativo, che stabilisca modalità di attivazione e di coordinamento da adottarsi in situazioni di crisi e/o emergenza, ai fini di protezione civile tra la Regione Umbria – Servizio Protezione Civile - e la Direzione Regionale Vigili del fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile. È prevista, inoltre, l’attivazione di adeguati sistemi di comunicazione dedicati tra la struttura regionale di Protezione Civile (Sala Operativa Regionale - Centro Regionale), la Direzione regionale dei Vigili del fuoco e le strutture territoriali del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco per garantire i collegamenti.
   Nell’accordo è prevista la messa a disposizione della Direzione regionale dei Vigili del fuoco e successivo utilizzo dei dati riguardanti la gestione informatizzata delle principali tipologie di rischio elaborate dal Servizio Protezione Civile, dalle Autorità di Bacino della Regione Umbria, dei principali dati di monitoraggio meteo-idro-pluviometrico provenienti dal Centro Funzionale della Regione Umbria e delle frane, predisposta dal Servizio Protezione Civile.
   È prevista, inoltre, la eventuale messa a disposizione della Regione Umbria, nei modi consentiti dalla normativa relativa al Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, di unità con specifiche professionalità per singoli progetti di interesse specifico dell’amministrazione regionale.
PORT/FA
SEGUE

 

 

(AGENZIA UMBRIA NOTIZIE)
5/ SEGUE 4
PROT/CIV 02-2
PROTEZIONE CIVILE: SOTTOSCRITTO ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE UMBRIA E MINISTERO DELL’INTERNO (2)
(AUN) – Perugia, 4 mar. 08 – L’accordo sottoscritto oggi prevede poi la realizzazione di distaccamenti volontari e/o permanenti sulla base degli elementi degli studi relativi al territorio regionale e dei rischi connessi e sulla base del progetto di sviluppo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco “Soccorso in Italia 20 minuti” che potrà assicurare propri contributi sia in termini logistici che strumentali o finanziari.
    Regione e Ministero dell’Interno hanno inoltre stabilito la collaborazione per l’acquisizione e l’eventuale possibilità, qualora gli spazi disponibili lo consentono, di ricovero, a titolo completamente gratuito, presso le sedi dei Comandi provinciali dei Vigili del fuoco e distaccamenti volontari e permanenti dell’Umbria delle attrezzature per interventi di protezione civile di proprietà regionale nonché la concessione in uso gratuito ai Vigili del fuoco di attrezzature e mezzi acquistati dalla Regione al fine di potenziare e migliorare il quadro delle disponibilità di materiale e mezzi della Protezione Civile Regionale il cui onere per la gestione e manutenzione resta a carico dei Comandi assegnatari.
   Si stabilisce, inoltre, il concorso e l’intervento delle strutture della Direzione regionale dei Vigili del fuoco per lo svolgimento di esercitazioni congiunte e l’attivazione degli interventi relativi allo spegnimento degli incendi boschivi, per i quali, con cadenza annuale e in relazione alle esigenze contingenti connesse con il rischio incendi boschivi, la Regione ritiene necessario il concorso anche della Direzione regionale dei Vigili del fuoco.
   L’ultimo punto dell’accordo riguarda la formazione e l’addestramento dei volontari di protezione civile, nonché di personale della pubblica amministrazione applicato in attività di protezione civile, da realizzarsi nell’ambito delle attività formative predisposte dalle strutture regionali di protezione civile e prevenzione dai rischi e dell’antincendio boschivo.
   “Abbiamo da sempre – ha detto la presidente Lorenzetti – un rapporto di positiva collaborazione con i Vigili del fuoco di cui in questi anni abbiamo potuto apprezzare generosità e grande competenza.  Ancora oggi ricordiamo quanto essi hanno fatto all’epoca del terremoto e quanto sono stati vicino alle nostre popolazioni”.
PORT/FA
SEGUE


(AGENZIA UMBRIA NOTIZIE)
6/ SEGUE 5
PROT/CIV 02-3
PROTEZIONE CIVILE: SOTTOSCRITTO ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE UMBRIA E MINISTERO DELL’INTERNO (3)
(AUN) – Perugia, 4 mar. 08 – “La cooperazione tra Regione e Dipartimento dei vigili del fuoco – ha aggiunto la presidente della Regione Umbria - è per noi un imperativo, perché  solo così possiamo rendere sempre più efficiente ed efficace il sistema regionale di protezione civile. È opportuno, infatti, operare e collaborare in tempo di ‘pace’ per preparare al meglio strutture e uomini che devono poi operare in situazioni di emergenza”.
   “Per la protezione civile - ha affermato il sottosegretario Rosato – la competenza tra Stato e Regioni è ‘concorrente’ e per noi vuol dire una competenza che deve sapersi integrare tra questi due soggetti istituzionali. E la cooperazione con l’Umbria è un fatto naturale, perché in questa Regione è stata maturata una sensibilità e una cultura in materia di protezione civile che ci ha consentito di realizzare un ‘accordo quadro’ innovativo e, soprattutto, tale da poter valorizzare le competenze di ciascuno, mettendole al servizio del cittadino per offrirgli la massima serenità ed un servizio rapido ed efficiente”.
PORT/FA
NNN