[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
A Bolzano sport e giochi dedicati alle persone diversamente abili (21 maggio)

venerdì 16 maggio 2008


05/16/2008 10:25 AM
Soggetto:  Ufficio stampa della Provincia di Bolzano. - Comunicato nr.  2629 - Sanità / Sociale

 

Ufficio stampa della Provincia di Bolzano.
Comunicato n° 2629 del 16.05.2008 10:24
--------------------------------------------------------------------------------

A Bolzano sport e giochi dedicati alle persone diversamente abili (21 maggio)

Sanità / Sociale - Mercoledì 21 maggio presso il Palaonda di Bolzano ritorna la tradizionale manifestazione sportiva e di giochi per disabili giovani ed adulti, promossa dall’Ufficio provinciale Soggetti portatori di handicap ed invalidi civili, dall’Associazione "Lebenshilfe per persone con handicap“ e dalla Scuola per le professioni sociali “Hannah Arendt”.


La manifestazione di mercoledì 21 a Bolzano, giunta alla sua 25esima edizione, è dedicata alle persone diversamente abili che vivono e lavorano nelle strutture dei servizi sociali delle comunità comprensoriali e nelle strutture private similari, dell'Alto Adige ed anche delle regioni confinanti.

La festa inizierà alle ore 9,30 e durerà fino alle 15,30. Quest'anno la festa si concentra sul calcio. Trattandosi di una manifestazione non agonistica non sono previste medaglie e coppe. A tutti i partecipanti sarà consegnato uno zainetto, sponsorizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio ed offerto un pranzo conviviale.

Alla manifestazione interverranno, a partire dalle ore 11,30, anche l’assessore alla sanità e politiche sociali Richard Theiner, l‘assessora comunale alle politiche sociali Patrizia Trincanato, la Direttrice dell’Ufficio provinciale persone con handicap ed invalidi civili, Luciana Fiocca ed il Direttore della scuola professionale per le professioni sociali Luigi Loddi, insieme ai rappresentanti delle Intendenze scolastiche in lingua tedesca e ladina Peter Duregger e Rosa Ferdigg.

La manifestazione, che sarà moderata da Markus Frings, prevede giochi creativi e di abilità utilizzando la palla, divisi per difficoltà. Alla manifestazione parteciperanno 800 persone che vivono e lavorano nelle strutture residenziali o diurne per portatori di handicap o che nelle scuole dell’obbligo sono seguiti da insegnanti di sostegno.

Alla riuscita della manifestazione collaborano la Fondazione Cassa di Risparmio come sponsor, gli allievi della Scuola provinciale dei corsi per operatori sociali del KVW. L’iscrizione è effettuata dalle strutture stesse o dalle scuole.

I colleghi dei media sono invitati a seguire la manifestazione. Materiale informativo sulla manifestazione sarà consegnato agli interessati all’entrata.