[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
SPORT: DALLA REGIONE 10 MILIONI PER IMPIANTISTICA NEL VENETO

giovedì 3 luglio 2008


SPORT: DALLA REGIONE 10 MILIONI PER IMPIANTISTICA NEL VENETO


(AVN) Venezia 3 luglio 2008

Circa 10 milioni di euro sono stati stanziati dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore allo Sport Massimo Giorgetti, per finanziare interventi di realizzazione, ampliamento e miglioramento di impianti sportivi  e ricreativi, compresi quelli scolastici. I beneficiari, come previsto dalla legge, sono soggetti pubblici e privati: ai primi andranno quasi 4 milioni 302 mila euro; ai secondi, 2 milioni 485 mila euro. In tutto, le opere che verranno realizzate sono ben 38, in tutte le province del Veneto. “Anche quest’anno – spiega Giorgetti – lo sforzo economico fatto dalla Regione per l’impiantistica sportiva è stato ingente. E’ un segnale che merita di essere colto, perché la Regione del Veneto intende investire per mettere a disposizione nuovi spazi, migliorare e rendere più fruibili quelli esistenti, al fine di valorizzare il movimento sportivo regionale nelle sue espressioni migliori. In questo senso – aggiunge Giorgetti – attraverso lo sport si realizza il perfetto connubio tra salute fisica e crescita morale, che fin dall’antichità, veniva sintetizzato nel detto latino mens sana in corpore sano”. “La volontà è quella di incentivare la pratica sportiva – continua l’Assessore – affinché si possa promuovere uno stile di vita adatto a tutti, dove lo sport sia veramente strumento di crescita per i più giovani e di benessere per gli adulti e gli anziani. Valori importanti quali la socializzazione e la lealtà nei confronti di sé stessi e degli altri devono essere patrimonio condiviso da tutti, non solo da coloro che praticano sport a livello agonistico. Per questo – fa notare Giorgetti – rivestono particolare valenza quei finanziamenti rivolti ai piccoli impianti, dove la pratica sportiva può essere effettuata da chiunque, per diletto, per passione, o per semplice attività motoria; oppure quegli impianti necessari per supportare la crescita di sport nuovi o emergenti nel gradimento della gente”.   Su base provinciale, 795.000 euro andranno a Belluno per 2 interventi; 2.018.136 euro a Padova per 10 interventi; 984.075 euro a Rovigo per 5 interventi; 332.987 euro a Treviso per 4 interventi; 1.279.903 euro a Venezia per 11 interventi; 1.770.484 euro a Vicenza per 6 interventi; 2.871.201 euro a Verona per 16 interventi.