[Comunicato stampa Giunta regionale Sardegna]
Tre provvedimenti della Giunta per le alluvioni di ottobre e novembre

venerdì 12 dicembre 2008


Tre provvedimenti della Giunta per le alluvioni di ottobre e novembre


La Giunta regionale ieri sera ha adottato tre importanti provvedimenti, in merito al ristoro dei danni registrati nei Comuni interessati dalle alluvioni di ottobre e novembre. Il primo riguarda l’individuazione dei 49 Comuni colpiti dal nubifragio  del 27 e 28 novembre 2008. Contestualmente è stato dato avvio anche alle procedure di rimborso alle famiglie, riguardante i beni mobili e immobili.
Il secondo intervento riguarda, a conferma di quanto preannunciato nei giorni scorsi, la fissazione del nuovo termine per la presentazione delle domande per le unità abitative danneggiate dall’alluvione del 22 ottobre scorso: la data slitta ora al 20 gennaio 2009. È stata precisata anche la possibilità di chiedere i benefici per le manutenzioni ordinarie strettamente necessarie, a seguito degli allagamenti registrati.
Infine, sono state approvate le direttive e la procedura per il ristoro dei danni alle attività produttive relativamente a tutti e tre gli eventi alluvionali registrati tra ottobre e novembre.
Con questa delibera, pertanto, sono state avviate tutte le procedure previste dall’ordinanza della Protezione civile e dalla L.R. 16/2008 per il ristoro dei danni ai privati in tutti i Comuni colpiti dai nubifragi degli ultimi due mesi. La Regione ha sin qui stanziato complessivamente 48 milioni 400mila euro, ai quali si aggiungono i 7 milioni di euro stanziati dal Governo.

Cagliari, 11 dicembre 2008