[Comunicato stampa Giunta regionale Sardegna]
Alluvioni, primi finanziamenti ai Comuni per le opere più urgenti

lunedì 12 gennaio 2009


Alluvioni, primi finanziamenti ai Comuni per le opere più urgenti


Il Governo ha dichiarato, con un decreto legislativo, lo stato di calamità nazionale per tutte le regioni colpite da alluvioni nel novembre 2008. La prossima settimana, con un’apposita ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri, i Presidenti delle Regioni interessate (compresa la Sardegna) saranno nominati Commissari per l’emergenza alluvione, estendendo così il provvedimento già emanato per lo scorso mese di ottobre.
A proposito dei nubifragi che hanno flagellato la Sardegna nell’ultimo scorcio del 2008, oggi la Giunta regionale ha destinato una parte delle risorse finanziarie iscritte nel bilancio 2008, pari a poco meno di sette milioni di euro, a favore degli Enti locali: si tratta dei 30 Comuni e delle Province di Nuoro, Ogliastra e Medio Campidano che hanno presentato istanza.
Il provvedimento di oggi, riferito alla legge regionale n. 28/1985, costituisce un anticipo del 50% del finanziamento o del contributo richiesto dalle amministrazioni locali per l’esecuzione di interventi già attuati o in corso di attuazione. Come detto, sinora sono state considerate ammissibili le richieste formulate da 30 Comuni. All’amministrazione di Segariu è stata assegnata la restante quota pari al 18,36% del contributo ammesso a finanziamento, al fine di raggiungere la percentuale del 50% stabilita per tutti gli Enti.
Questi gli importi concessi con la delibera di oggi:

  COMUNE IMPORTO RICHIESTO IMPORTO AMMESSO ANTICIPO 50%
    
1 SELARGIUS 249.293,29 249.293,29 124.646,65
2 ASSEMINI 1.250.000,00 1.250.000,00 625.000,00
3 CAGLIARI 5.391.999,74 1.730.300,24 865.150,12
4 MONSERRATO 4.600.000,00 830.000,00 415.000,00
5 ESCOLCA 110.000,00 110.000,00 55.000,00
6 ORTACESUS 167.900,00 167.900,00 83.950,00
7 SERRENTI 600.000,00 600.000,00 300.000,00
8 TORPE’ 400.000,00 400.000,00 200.000,00
9 BAUNEI 370.000,00 370.000,00 185.000,00
10 VILLANOVAFRANCA 424.838,00 424.838,00 212.419,00
11 VILLAMAR 86.183,00 86.183,00 43.091,50
12 IRGOLI 152.000,00 152.000,00 76.000,00
13 OROSEI 765.000,00 515.000,00 257.500,00
14 DORGALI 216.100,00 216.100,00 108.050,00
15 NURAMINIS 130.000,00 130.000,00 65.000,00
16 ILBONO 780.000,00 780.000,00 390.000,00
17 GAIRO 485.000,00 485.000,00 242.500,00
18 TALANA 700.000,00 700.000,00 350.000,00
19 TRIEI 300.000,00 300.000,00 150.000,00
20 ARMUNGIA 150.000,00 150.000,00 75.000,00
21 SETZU 48.800,00 48.800,00 24.400,00
22 ARZANA 1.112.100,00 700.000,00 350.000,00
23 TUILI 68.274,00 68.274,00 34.137,00
24 ELINI 480.000,00 185.000,00 92.500,00
25 SANLURI 671.500,00 396.500,00 198.250,00
26 SINISCOLA 400.000,00 400.000,00 200.000,00
27 VILLASALTO 498.280,00 498.280,00 249.140,00
28 TERTENIA 137.979,00 137.979,00 68.989,50
29 LOCERI 600.000,00 400.000,00 200.000,00
 TOTALE 21.345.247,03 12.481.447,53 6.240.723,77
    
    
  PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO 920.358,00 920.358,00 460.179,00
  PROVINCIA NUORO 500.000,00 200.000,00 100.000,00
  PROVINCIA OGLIASTRA 400.000,00 400.000,00 200.000,00
 TOTALE 1.820.358,00 1.520.358,00 760.179,00
    
    percentuale 18,36%
30 SEGARIU 2.123.134,66 887.134,66 162.877,92


Cagliari, 9 gennaio 2009