[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
Maltempo, il punto sulle criticità

martedì 7 febbraio 2012


Maltempo, il punto sulle criticità

FIRENZE - Nevica ancora sull’Appennino e nell’Alto Mugello, ma a creare difficoltà nelle province toscane sono soprattutto il ghiaccio e il forte vento.

Tra le criticità indicate dalle sale operative provinciali della Protezione civile, sono da segnlare:

- a Cutigliano (Pt) il vento ha scoperchiato la palestra comunale e l’Istituto Scolastico Comprensivo A. De Gasperi. Per consentire la messa in sicurezza sono stati chiusi sia gli edifici che l’intera via De’ Papiglioni, dove sono situati.

- a Castell’Azzara (Gr), invece, sono rimasti isolati a causa di cumuli di neve il Podere Radipopoli  e l’agriturismo Cornacchino, dove si trovano in tutto 17 persone tra cui una neonata. Le due strutture sono raggiungibili con mezzi speciali del Corpo forestale dello Stato.

- a Montieri (Gr) manca l’acqua corrente nel capoluogo e in parte della frazione di Boccheggiano.

- a Vergemoli (Lu) il forte vento ha creato un grosso cumulo di neve sulla strada comunale di S.Pellegrinetto per circa 4-5km. Il cumulo in alcuni punti è arrivato a 1,5mt di altezza rispetto al piano stradale.

- a Montaione (Fi) la SP62 di Camporbiano è stata riaperta ed è percorribile su una carreggiata con senso unico alternato, mentre ci sono ancora problemi sulla SP65 dell’Ecce Homo.