[Comunicato stampa Giunta regionale Marche]
EMERGENZA NEVE: LE MODIFICHE DEL CALENDARIO SCOLASTICO AL TERMINE DELL’ALLERTA METEO

mercoledì 8 febbraio 2012


EMERGENZA NEVE: LE MODIFICHE DEL CALENDARIO SCOLASTICO AL TERMINE DELL’ALLERTA METEO.

 

I provvedimenti relativi alla modifica del calendario scolastico verranno presi dall’Assessorato all’Istruzione al termine dell’emergenza neve. In questi giorni le scuole marchigiane sono rimaste chiuse a causa del maltempo e per alcuni istituti, situati in zone dove la sospensione delle lezioni, a causa del permanere delle difficili condizioni meteo, potrebbe prolungarsi fino all’inizio della prossima settimana, c’è il rischio di non raggiungere il numero minimo di giorni previsto dal calendario scolastico regionale e fissato in 208 giorni. Ci sono poi a disposizione, per ulteriori sospensioni, altri 2 giorni o 1 giorno  nel caso che la festa del Santo Patrono ricorra nel corso dell’anno scolastico con la conseguenza che il numero minimo dei giorni di lezione per ciascuna autonomia scende a 206. L’assessore all’istruzione Marco Luchetti sta monitorando la situazione nelle Province e nei Comuni, ma solo al termine dell’allerta meteo sarà possibile effettuare i conteggi dei giorni persi nelle diverse zone e valutare le modalità per recuperarli almeno fino ai 200 giorni stabiliti dalla normativa nazionale”.