[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
Balneari, Scaletti: “Un tavolo per tutelare imprese e occupazione”

mercoledì 10 ottobre 2012


 

FIRENZE -  “Nonostante sia passato molto tempo, non è stato distribuito nessun testo relativo alla possibile intesa con le Regioni ed è quindi difficile esprimere un giudizio in merito alle linee del governo sulla complessa situazione legata al rinnovo delle concessioni demaniali per le attività turistico ricreative”. Lo afferma l’assessore al turismo Cristina Scaletti, che oggi ha partecipato a Roma all’incontro sul tema delle concessioni demaniali marittime alla presenza del ministro Piero Gnudi.

“Come già ribadito più volte – prosegue Scaletti – la Toscana ritiene fondamentale che il governo chiarisca la sua posizione sull’applicazione o meno della direttiva comunitaria e soprattutto si attivi per valorizzare i caratteri identitari del turismo balneare e tutelare il sistema delle piccole e medie imprese che operano nelle aree costiere e che hanno contribuito a rendere qualificata la nostra offerta balneare. La Regione Toscana ha chiesto al governo di accelerare i tempi per istituire un tavolo con tutte le categorie e trovare una soluzione che tuteli le nostre imprese e i livelli occupazionali”.