[Comunicato stampa Giunta regionale Emilia - Romagna]
Terremoto. Sostegno ai territori colpiti. Dichiarazione congiunta dei presidenti Errani, Formigoni, Zaia.

giovedì 29 novembre 2012


 

Bologna – I presidenti delle Regioni Emilia-Romagna Vasco Errani, della Lombardia Roberto Formigoni e del Veneto Luca Zaia hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

“Il lavoro della Commissione Bilancio e Affari Costituzionali del Senato, protratto fino a notte fonda, ha introdotto importanti novità a sostegno dei territori colpiti dal sisma con voto unanime e con parere contrario del Governo.

Un lavoro positivo, che va esattamente nella direzione indicata dalle forze economiche e sociali regionali e che ha introdotto la rateizzazione dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi assicurativi per i lavoratori dipendenti e la rateizzazione delle imposte per le aziende che hanno subito danni economici, con vistoso calo del fatturato, dovuti al terremoto.

Apprendiamo ora che, con una scelta discutibile e negativa per le imprese danneggiate, è stato predisposto un maxi emendamento proprio per eliminare il principio di equità introdotto dalle modifiche del Senato.

Per le nostre Regioni la questione non é chiusa, proseguiremo con le associazioni economiche e sociali a tener aperta e viva e l'attenzione del Paese e a ricercare le indispensabili soluzioni. A questo proposito abbiamo chiesto un incontro urgente al presidente Monti”. /BM