+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
TURISMO SOCIALE E DISABILITA’

venerdì 22 marzo 2013

ASSESSORE SERNAGIOTTO DOMANI A LAGGIO DI CADORE A PRESENTAZIONE PROGETTO “CASA SOGGIORNO ALPINO”  LUOGO DI BENESSERE PER TUTTI

 

L’Assessore regionale ai servizi sociali Remo Sernagiotto sarà domani 23 marzo a Laggio di Cadore (Belluno) per partecipare all’incontro di presentazione del progetto “Casa Soggiorno Alpino” un luogo di benessere per tutti.  Interverranno anche il Presidente dell’Associazione Famiglie Rurali (che gestisce la struttura) Alessandro Toffoli, il Presidente della Cooperativa Athena Moreno Lando e amministratori locali del Centro Cadore. Il progetto sarà illustrato dall’architetta Silvia Moro e dall’Ingegner Bruno Zanolla.  I lavori inizieranno alle ore 10,30.

“Il progetto che riguarda la Casa Soggiorno Alpino di Laggio ha ricevuto un finanziamento regionale di 5,1 milioni di euro nell’ambito dell’articolo 8 del fondo di rotazione della legge finanziaria regionale del 2011 – ricorda l’Assessore – perché è un esempio di quanto la Giunta veneta intende fare nel campo del turismo sociale, accessibile per le persone con disabilità non solo italiane ma europee. Puntiamo a ristrutturare (mai a costruire ex novo) e quindi a valorizzare aprendole al mercato non solo veneto-italiano ma anche europeo, strutture ricettive abbandonate o sottoutilizzate presenti in territori turistici come le terme di Recoaro, o il mare di Rosolina, o appunto come la bella montagna di Laggio di Cadore. Possiamo fare questo utilizzando fondi europei e i fondi destinati dalla Regione Veneto con il fondo di rotazione dell’articolo 8 della finanziaria regionale 2011 che ha concesso finanziamenti in conto capitale a rimborso senza oneri per interessi, destinato alla costruzione, ristrutturazione, acquisto, arredi o ogni tipologia di manutenzione del patrimonio immobiliare pubblico e privato, destinato a servizi sociali e socio-sanitari”.