[Comunicato stampa Giunta regionale Emilia - Romagna]
Sisma, così rinasce il centro storico di Cento. Tre mesi di iniziative e spettacoli. Il 7 e 8 giugno "Notturno di Carnevale"

venerdì 17 maggio 2013


 

Bologna – Sarà la festa “Notturno di Carnevale”, il 7 e 8 giugno prossimi, il clou del progetto di rivitalizzazione del centro storico di Cento presentato oggi dall’assessore al Turismo e al commercio della Regione Emilia Romagna Maurizio Melucci e dal sindaco del Comune di Cento Piero Lodi.

“La rinascita del centro storico di Cento - ha sottolineato il sindaco Lodi - passa attraverso la rivitalizzazione turistica e la valorizzazione commerciale: lungo l’arco dei 3 mesi estivi verranno realizzati alcuni importanti eventi di carattere culturale e spettacolare, tutti completamente gratuiti, volti al potenziamento dell’indotto economico delle attività commerciali e dei soggetti operanti sul versante dell’accoglienza”.

Il progetto, che vanta la fondamentale collaborazione della Fondazione Teatro Borgatti e del Cento carnevale d’Europa, vuole far rivivere il centro storico cittadino, dare un forte stimolo alla ricostruzione dell’identità civica e della comunità, anche facendo tesoro dell’esperienza positiva della rassegna estiva dello scorso anno.

“Dopo il Carnevale storico - ha spiegato l’ideatore della manifestazione Ivano Manservisi - Cento lancia un altro forte segnale di rinascita con importanti eventi che danno ossigeno e speranza al territorio. Il Cento Carnevale d’Europa è orgoglioso di partecipare col Notturno di Carnevale, a questo ambizioso progetto in cui per la prima volta il centro storico (centro commerciale naturale) interagirà in maniera costruttiva e complementare con il centro commerciale tradizionale per accogliere nel migliore dei modi e con tante proposte turisti e spettatori. Noi ce la metteremo tutta per soddisfare la fiducia accordataci e dimostrare ancora una volta la nostra forza e determinazione a rinascere”.

Trait d’union fra il centro commerciale naturale e quello tradizionale sarà costituito da via Risorgimento, dove transiteranno diverse navette a disposizione dei turisti. La Regione Emilia-Romagna collabora alla realizzazione del progetto di rinascita del centro storico di Cento con fondi Por Fesr destinati alla riqualificazione dei centri storici naturali delle zone colpite dal terremoto.