[Comunicato stampa Giunta regionale Marche]
CHIUSA LA VERIFICA POLITICO-PROGRAMMATICA, ACCORDO DELLA MAGGIORANZA: PRIORITA’ E INTESA SUL PROGRAMMA

lunedì 20 maggio 2013


Incontro della maggioranza di governo regionale (Cd, Dc, Idv, Pd, Psi, Re, Udc, Verdi) con il Presidente Spacca, dopo l’intensa fase dei confronti con le singole forze politiche.

L’incontro di oggi ha segnato sostanzialmente la conclusione della verifica regionale con la definizione delle priorità del programma di governo, per affrontare nella maniera più efficace il difficilissimo periodo che si apre fino alla fine della legislatura regionale.

I pesantissimi tagli nazionali per le Marche e il protrarsi di un ciclo economico internazionale recessivo richiedono una focalizzazione assoluta sulle risposte per cittadini, famiglie e piccole imprese, alle prese con crisi senza precedenti.

Lavoro, crescita e Pmi; sanità e coesione sociale; ambiente; organizzazione: queste le principali priorità su cui concentrare l’azione di governo regionale fino alla fine della legislatura.

Difesa del lavoro ma anche rilancio della crescita, per creare reddito e occupazione, tutelando le micro e piccole imprese; rapida attuazione della riforma sanitaria; valorizzazione dell’ambiente, anche con un maggior dialogo con i territori; incremento della produttività e della semplificazione della pubblica amministrazione: queste le linee essenziale dell’intesa che è stata sottoscritta oggi con tutti i rappresentanti della maggioranza.

La maggioranza regionale esprime anche la valutazione pienamente positiva sull’azione di governo svolta nella prima parte della legislatura e l’intesa sull’impegno comune per il sostegno all’azione di governo.

Il rinnovato patto tra moderati e progressisti, aperto ai mondi vitali della comunità regionale, viene individuato quale via per affrontare la durissima fase economica e sociale, nazionale ed internazionale.