[Comunicato stampa Giunta regionale Calabria]
Arrivano treni diesel rimodernati per potenziare la linea Jonica

martedì 17 dicembre 2013


17.12.2013

                                                                            Trasporti

 

 

 

 

L’assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele ha presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta all’interno della stazione centrale di Reggio Calabria, l’arrivo di treni diesel rinnovati con l’obiettivo di potenziare la linea Jonica, quella più disagiata. All’incontro con i giornalisti - informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta - erano, presenti, fra gli altri, il direttore regionale di Trenitalia Franco Costantino e il dirigente di settore dell’assessorato regionale ai Trasporti Giuseppe Pavone. I tre convogli (ALN 663) rinnovati e dotati di tutti i comfort, sono attivi e stanno coprendo, da qualche giorno, la tratta Reggio-Catanzaro Lido. Il programma prevede tre nuove corse giornaliere suddivise nelle fasce orarie di maggiore intensità.
L’assessore Regionale ai Trasporti Luigi Fedele esprime tutta la sua soddisfazione per l’attivazione del nuovo servizio ferroviario: “Si inizia a cambiare e da oggi, lo dico con orgoglio, c’è grande attenzione per quanto riguarda la linea Jonica come mai era avvenuto in passato. Sono infatti già partiti tre nuovi treni diesel non solo rinnovati, ma con una capienza raddoppiata visto che potranno contenere duecento persone sedute e circa trecento in piedi. Gli studenti ed i pendolari avranno così l’opportunità di viaggiare su treni climatizzati sia d’inverno che d’estate senza dover subire ulteriori disagi. Noi comunque stiamo puntando ad acquistare nuovi treni diesel, anche perché si è finalmente sbloccata la gara a livello nazionale. L’obiettivo è acquistarne quattro o cinque per dare ossigeno alla linea Jonica, che non è elettrificata, limitando così al minimo i disagi dei viaggiatori”.
“Si tratta - prosegue l’assessore Fedele - di un investimento notevole di circa 40 milioni di euro che la Regione Calabria sta mettendo in campo, fra convogli diesel ed elettrici. Inoltre prima delle fine del 2014 arriveranno i primi treni nuovi elettrici che abbiamo già commissionato da tempo a Trenitalia e che ci consentiranno di eliminare quei convogli obsoleti che non garantiscono più un servizio dignitoso per loro condizione fatiscente e che provocano spesso anche ritardi”.
Infine il direttore regionale di Trenitalia Franco Costantino si dice soddisfatto per l’attenzione che la Regione ha dedicato alla ferrovia Jonica: “L’assessore Fedele ha dimostrato grande sensibilità passando nel giro di poco tempo dalle parole ai fatti concreti”. n.l.