[Comunicato stampa Giunta regionale Lombardia]
BIT/1,MARONI:FAREMO INNAMORARE TURISTI DELLA NOSTRA REGIONE

giovedì 13 febbraio 2014


ZCZC

 

0004 13-02-14 13:17:45 LNT,A001,C012

 

LN-LOMBARDIA.

 

 

 

 

(Ln - Rho-Pero/Mi, 13 feb) "Almeno una parte dei 20 milioni di visitatori previsti deve innamorarsi delle nostre terre e tornare anche negli anni a seguire". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al suo arrivo alla Bit, spiegando la connessione fra Expo e sviluppo del turismo in Lombardia. "Solo se queste persone torneranno in Lombardia anche negli anni successivi all'Esposizione universale - ha osservato

- potremo dire di aver vinto davvero questa sfida".

 

NESSUN PAESE HA NOSTRE BELLEZZE - Nei sei mesi di Expo, ha assicurato il presidente, "faremo vedere al mondo quanto è bella la Lombardia. Qui ci sono bellezze che nessun altro Paese può vantare. Durante Expo Milano 2015 arriveranno turisti che per la prima volta mettono piede in Europa. Io voglio fare in modo che si innamorino del nostro territorio, dei laghi, delle montagne, dell'offerta culturale e artistica. Io sono sicuro, che, se saremo in grado di mostrarle nel dovuto modo, chi parteciperà a Expo tornerà in Lombardia anche negli anni a seguire". (Ln)

 

 

 

pab   

13-FEB-2014 13:17

 

TUTTE LE NOTIZIE, LE FOTOGRAFIE E I FILMATI SONO DISPONIBILI SUL PORTALE REGIONALE ALL'INDIRIZZO  www.regione.lombardia.it E SULL'INDIRIZZO ACCOUNT DI TWITTER DI REGIONE LOMBARDIA @LombardiaOnLine

 

 

--------------------------------------------------------

LOMBARDIA NOTIZIE - TEL: 02.67655315 - FAX: 02.67654209

     e-mail: lombardia.notizie@regione.lombardia.it

--------------------------------------------------------

NNNN

13-02-14 13:17:48

ZCZC

 

0007 13-02-14 14:45:55 LNT,A001,C012

 

LN-LOMBARDIA.BIT/2,MARONI:TURISMO ASSET FONDAMENTALE SVILUPPO

 

 

 

IL PRESIDENTE IN FIERA: MASSIMO IMPEGNO PER SFIDA EXPO

 

(Ln - Rho-Pero/Mi, 13 feb) Oltre 2.130 imprese partecipanti, 100 Paesi coinvolti, 700 buyers internazionali, 53.600 visitatori professionali. Sono i numeri straordinari della Bit 2014, inaugurata questa mattina dal presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Questi numeri, ha osservato il governatore, ricordando anche la presenza in fiera del padiglione della Lombardia (declinato su quattro aree tematiche: arte e cultura, enogastronomia e food experience, natura e turismo attivo, fashion e design), "sono una garanzia di successo".

 

L'IMPEGNO DELLA REGIONE - Regione Lombardia, ha sottolineato Maroni nel suo intervento, "è molto impegnata sul tema del turismo e in questo primo anno di governo molte iniziative, anche e soprattutto in chiave Expo, sono state adottate per far sì che il flusso di visitatori atteso non si fermi al sito Expo o a Milano, ma si estenda all'intera Lombardia". Tre, in particolare, i provvedimenti evidenziati dal presidente, per sostenere il turismo, "asset fondamentale per lo sviluppo della nostra regione": 'Lombardia Con.cre.T.A.' (che consentirà di mobilitare risorse pari a 100 milioni di euro per il sostegno e il miglioramento qualitativo delle strutture ricettive, dalle imprese del turismo e della ristorazione e di quelle del commercio alimentare); il 'Programma di promozione turistica 2014' della Lombardia verso Expo (finalizzato alla partecipazione alle fiere di settore per l'Italia e l'estero), con 1 milione di euro messi a budget; e ancora il protocollo d'intesa con il Comune di Milano per la definizione e l'attuazione di un programma di sviluppo dell'attrattività commerciale e turistica della città di Milano in vista di Expo

2015 con una dotazione complessiva di 3 milioni di euro.

 

OTTIMISMO VERSO FUTURO - "Gli ultimi dati sulla produzione industriale - ha osservato Maroni - ci offrono numeri confortanti (+2,6%), che ci devono spingere nella direzione di valorizzare e sostenere il mondo delle imprese. E in vista di Expo, in particolare dell'impresa del settore turistico, molto importante per la nostra Regione e non solo".

 

WORLD EXPO TOUR - Maroni ha ricordato di aver iniziato da oltre un mese un tour nei principali Paesi che aderiscono a Expo "per promuovere il nostro territorio, le nostre bellezze artistiche e culturali, la nostra eno-gastronomia. La sfida è far venire 20 milioni di visitatori nei 6 mesi dell'esposizione universale. Ma vinceremo completamente questa scommessa - ha sottolineato Maroni - se la maggior parte di queste persone si innamoreranno delle nostre terre e torneranno almeno per i sei anni successivi. Il nostro impegno c'è, è massimo, e sono sicuro che Expo sarà un grande successo". (Ln)

 

pab

 

         

13-FEB-2014 14:45

 

TUTTE LE NOTIZIE, LE FOTOGRAFIE E I FILMATI SONO DISPONIBILI SUL PORTALE REGIONALE ALL'INDIRIZZO  www.regione.lombardia.it E SULL'INDIRIZZO ACCOUNT DI TWITTER DI REGIONE LOMBARDIA @LombardiaOnLine

 

 

--------------------------------------------------------

LOMBARDIA NOTIZIE - TEL: 02.67655315 - FAX: 02.67654209

     e-mail: lombardia.notizie@regione.lombardia.it

--------------------------------------------------------

NNNN

13-02-14 14:45:59

ZCZC

 

0010 13-02-14 15:51:31 LNT,A001,C012

 

LN-LOMBARDIA.BIT/3,'QUADRILATERO UNESCO',CAVALLI:CON EMILIA ROMAGNA PER EXPO

 

 

 

 

FIRMATO PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE PER SVILUPPO TURISTICO

 

(Ln - Rho-Pero/Mi, 13 feb) "Con 'Quadrilatero Unesco' intendiamo evidenziare e promuovere le zone del nostro territorio riconosciute come 'Patrimonio mondiale', perché, come ha detto oggi anche il ministro Massimo Bray, il ritorno degli investimenti effettuati su tali siti è convincente e fondamentale, soprattutto in vista di Expo 2015". Lo ha detto l'assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Alberto Cavalli, presentando oggi, alla Bit, insieme all'assessore regionale al Turismo dell'Emilia Romagna Maurizio Melucci, 'Quadrilatero Unesco', il protocollo di collaborazione che vede le due Regioni unite per la valorizzazione dei siti Unesco confinanti (Bologna, Modena, Ferrara, Ravenna, Delta del Po in Emilia Romagna e in Lombardia, Mantova, Sabbioneta, Cremona, Milano) insieme all'offerta culturale, artistica ed enogastronomica.

 

ACCORDI INTERREGIONALI - "Questo progetto con l'Emilia Romagna non è un caso isolato nelle azioni della nostra Regione - ha sottolineato l'assessore Cavalli -; con l'avvio della X legislatura si è sviluppato un approccio di promozione congiunta dell'offerta turistica su scala macroregionale volta a intercettare le esigenze dei turisti". "In tale contesto - ha detto ancora l'assessore - le collaborazioni con le altre Regioni rappresentano lo strumento per la creazione di un sistema sovraregionale di coordinamento delle politiche regionali su quel territorio. Sono un esempio l'accordo con la Liguria, siglato per promuovere l'attrattività turistica in vista di Expo 2015, e quello con la Regione Veneto e la Provincia autonoma di Trento, per la promozione del Lago di Garda; oggi quello per la valorizzazione dei siti Unesco confinanti tra la nostra regione e l'Emilia Romagna: Mantova e Sabbioneta, la liuteria di Cremona e, a Milano, Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo vinciano".

 

AUMENTARE INTERNAZIONALIZZAZIONE IMPRESE - "Questo progetto congiunto tra Emilia Romagna e Lombardia - ha affermato l'assessore dell'Emilia Romagna Melucci - valorizza all'estero le 'perle' Unesco presenti in questi territori assieme alle eccellenze turistiche, culturali ed enogastronomiche. Sarà quindi un bel biglietto da visita, per far conoscere la ricchezza turistica e culturale di queste realtà nei Paesi esteri dove sarà promozionato e, quindi, una straordinaria occasione, in vista di Expo 2015 a Milano, per aumentare l'internazionalizzazione delle nostre presenze turistiche".

 

PROMOZIONE NEL MONDO - Sono diverse le azioni in Italia, Germania, Inghilterra e Francia previste dal Protocollo nel 2014. Riguarderanno, in particolar modo, la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche, attraverso proposte turistiche di qualità orientate alla 'food experience' e all'alimentazione sana e sicura, tema cardine di Expo 2015. "Una strategia che Regione Lombardia ha iniziato a fare lanciando la campagna promozionale 'Design Fashion Food Culture' - ha spiegato ancora l'assessore Cavalli -, che va a esaltare caratteri di unicità ed attrattività che solo in questa area convivono e interagiscono".

 

 

SITO INTERNET E 'TRAVEL BLOGGER' - Un sito internet in lingua italiana e inglese (www.quadrilaterounesco.com) sarà la 'porta'

per accedere a tutte le informazioni sui territori coinvolti nel progetto durante il 2014. Previsti anche tre 'educational tour'

e due iniziative speciali con la partecipazione di blogger internazionali che si svolgeranno all'interno del 'BlogVille-EmiliaRomagna', il format ideato tre anni fa dall'Azienda provinciale del Turismo Emilia Romagna che porta alla scoperta del territorio i più seguiti travel blogger e le loro community. A Bologna, da maggio a giugno, e a Milano, da settembre a ottobre (per un totale di dieci settimane) saranno ospitati ogni settimana dei blogger che visiteranno i territori del progetto e parteciperanno a 'educational' dedicati ai luoghi Unesco. 

 

CARTOGUIDA - Il programma promozionale prevede anche la realizzazione di altre iniziative: si va da una campagna d'informazione su autorevoli media nei diversi Paesi interessati alla produzione e diffusione di video virali, alla realizzazione di diari digitali (racconti video di viaggi) e di una cartoguida dei territori interessati con informazioni utili sui punti d'interesse Unesco e l'offerta culturale ed enogastronomica presenti nel territorio. (Ln)

 

 

 

sal

13-FEB-2014 15:51

 

TUTTE LE NOTIZIE, LE FOTOGRAFIE E I FILMATI SONO DISPONIBILI SUL PORTALE REGIONALE ALL'INDIRIZZO  www.regione.lombardia.it E SULL'INDIRIZZO ACCOUNT DI TWITTER DI REGIONE LOMBARDIA @LombardiaOnLine

 

 

--------------------------------------------------------

LOMBARDIA NOTIZIE - TEL: 02.67655315 - FAX: 02.67654209

     e-mail: lombardia.notizie@regione.lombardia.it

--------------------------------------------------------

NNNN

13-02-14 15:51:33